Catherine: Full Body Voice Actress afferma che i localizzatori regoleranno "bigotteria" per la versione occidentale
Catherine Full Body

Un doppiatore che lavora all'uscita occidentale di Atlus Catherine: Full Body, che è previsto per settembre 3rd alla fine di quest'anno sul PS4, ha fatto alcuni commenti pubblici su come i localizzatori stanno affrontando alcuni dei contenuti del gioco dopo un trucco nonoversovers da ResetEra che è riuscito a diffondersi sui social media in seguito all'uscita del gioco in Giappone, dove SJWs affermava che il gioco era "Transfobico" e "queerphobic".

Sankaku Complex ha notato un messaggio Discord dalla voce dell'attrice Erin Fitzgerald, che ha affermato che i localizzatori avrebbero aggiustato il gioco per occuparsi di "bigottismo". È possibile visualizzare il messaggio dal Canale Discord di seguito, che è stato pubblicato il mese di febbraio 19th, 2019.

Se non riesci a leggere l'immagine, afferma ...

"Sono ufficialmente autorizzato a riferire che sono Erica e Trisha the Midnight Venus in Catherine: Full Body ... .. Non discuterò i nuovi contenuti fino a quando il gioco non verrà pubblicato e le persone lo avranno sperimentato. Conoscere il team di localizzazione ha preso molto sul serio la traduzione in termini di tentativi di adeguare il bigottismo rappresentato nella versione giapponese .... non sapremo se ha avuto successo finché il pubblico lo riprodurrà e farà rapporto. "

Il post su Discord è arrivato diversi giorni dopo che Fitzgerald ha avuto una conversazione su Twitter riguardo la discussione mentre le notizie riguardavano Catherine: Full Body era di tendenza sui social media.

È iniziato quando Erin Fitzgerald ha ritwittato un fan condannando Atlus e lodando il personaggio Erica. In un tweet di follow-up pubblicato su febbraio 16th, 2019, l'attrice ha spiegato quanto segue.

Erica tre giorni dopo che Erica avrebbe fatto i commenti sul canale Discord affermando che il team di localizzazione stava prendendo molto sul serio il problema.

Questa notizia non è andata molto d'accordo con il caporedattore di Niche Gamer, Brandon Orselli, che lo ha ribattuto

Ciò ha creato più costernazione all'interno della comunità perché alcuni giocatori temono che la localizzazione possa essere effettivamente compromessa.

Ci sono molti commenti all'interno della comunità centrale che credono che i localizzatori occidentali di Atlus potrebbero piegare il ginocchio all'eccesso finto generato dal finale originale nella versione giapponese di Catherine: Full Body.

Le lamentele originarie erano che in uno dei finali il personaggio trans Erica sarebbe stato trasformato in un maschio e avrebbe vissuto la vita da gay dopo essere stato convinto a non passare da un altro personaggio. Questo è risultato essere falso secondo le persone che hanno effettivamente giocato il gioco. Tuttavia, la macchina dell'oltraggio era già in lavorazione e la parola diffusa sui social media era tale Catherine: Full Body era "queerphobic" e "transphobic".

Così ora abbiamo una delle attrici vocali che sostengono che il team di localizzazione affronterà il "bigottismo" dalla versione giapponese che non è mai stata effettivamente lì per cominciare.

Come tutto questo si rivela a chiunque sia indovinato, ma Catherine: Full Body è ancora molto lontano dalla sua versione occidentale, che è prevista per settembre 3rd, 2019.

Tuttavia, se ritieni che sia imperativo informare Atlus di mantenere la localizzazione pura, c'è un modo per raggiungerli. Otaquest sta segnalando che c'è un Sondaggio Atlus che puoi fare, dove puoi far sapere loro come ti senti riguardo ai loro giochi e alla localizzazione.

(Grazie per le notizie di punta Narmy ed Ebicentre)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!