Riot Games Chastises League Of Legends eSports Squadre per discriminazione percepita contro la squadra di tutte le donne
League of Legends Vaevictis eSports

Riot Games ha lanciato avvertimenti a due squadre che hanno gareggiato contro una donna tutta dentro League of Legends. Le infrazioni? Discriminazione di genere.

Sankaku Complex Secondo quanto riportato da Riot Games, la squadra femminile di Vaevictis eSports sarebbe stata discriminata durante la competizione russa LCL.

Qual era la discriminazione? Bene, Invenglobal.com sta segnalando che quando il team di Vaevictis eSports tutto femminile è andato contro il team di ROX a febbraio 16th, 2019, ed era giunto il momento di bandire cinque personaggi dall'eroe - che è una cosa comune che le squadre fanno per ottenere un vantaggio rispetto a un'altra squadra: ROX ha deciso di vietare cinque caratteri di supporto per cui Vaevictis eSports è noto per il gioco. Poiché Vaevictis eSports non era del tutto abile con altri personaggi al di fuori del ruolo di supporto, li metteva in grave svantaggio.

Puoi vedere l'intero match offerto dal canale YouTube Invertire nel video qui sotto.

Riot Games è sceso duramente su ROX con un severo avvertimento, come un preside che punta un dito contro un ragazzo pubescente per sgattaiolare una sbirciatina attraverso un buco in un muro che spia la doccia delle ragazze in un convento.

Riot ha rilasciato una dichiarazione su ROX che vieta ai cinque eroi di supporto, che consistevano in Nami, Janna, Lulu, Thresh e Braum, di essere utilizzati durante il match contro Vaevictis eSports affermando ...

"In una partita contro Vaevictis, il team ROX ha bandito i campioni di supporto 5 durante il processo di prelievo / divieto. Sebbene non sia tecnicamente contrario alle regole, sia Riot Games che la più ampia comunità di League of Legends hanno preso questo come un segno di mancanza di rispetto verso il team di Vaevictis Esports ".

Riot ha citato la sezione 10.2.4 dal manuale di regolamento guida LCL, in cui si afferma che i membri del team non possono denigrare o discriminare altri paesi, persone o gruppi di persone in base a razza, colore della pelle, provenienza etnica, nazionalità, lingua, religione, opinione politica, orientamento sessuale ... o genere.

Riot non poteva necessariamente dimostrare che ROX era discriminante contro Vaevictis eSports, ed è per questo che li hanno messi in guardia anziché punire le loro azioni.

Ma non è finito qui.

Invenglobal ha anche riferito che un'altra squadra, Vega Squadron, che ha tirato fuori una partita contro Vaevictis eSports dove erano su 52 uccide 2 durante il loro incontro a febbraio 17th, 2019. Vega Squadron ha rifiutato di terminare la partita, portandola avanti per 31 minuti prima di riprendere finalmente la vittoria. Questo è 11 minuti più lungo del minuto minimo 20 offerto ai team durante una partita. È possibile visualizzare l'intera partita sotto per gentile concessione di Predator Gaming VR.

Oltre <ahref = http: //ru.lolesports.com/articles/1154 target = "_ blank">League of Legends pagina di amministrazione di e-sport, la società ha avvertito Vega Squadron per comportamento antisportivo e ha anche avvertito ogni ulteriore infrazione comporterebbe sanzioni, affermando ...

"Riot Games considera la discriminazione di genere - e qualsiasi altro tipo o discriminazione - completamente inaccettabile, e non si aspetta niente di meno da tutti i giocatori del LCL che devono dimostrare integrità e rispetto nei confronti degli avversari. Il comportamento egregio di ROX e Vega Squadron ha violato i regolamenti guida di LCL, così come il paragrafo nove del Codice di Summoner.

"Gli avvisi sono stati inviati alle organizzazioni ROX e Vega Squadron, il che significa che la loro punizione sarà più severa in caso di infrazioni ripetute. Abbiamo preventivamente avvisato altre organizzazioni che qualsiasi comportamento discriminatorio è inaccettabile e sarà penalizzato dall'amministrazione. Speriamo che queste misure possano informare i giocatori della gravità della situazione e motivarli a migliorare il loro comportamento ".

I giocatori hanno visto questo avvertimento da Riot Games come uno scherzo.

Le sezioni dei commenti sui video, sui siti di notizie e sul sito di Riot, sono state inserite nell'azienda per cercare di trasformarle in un problema di discriminazione di genere.

In definitiva, il consenso della maggior parte dei giocatori è che questo fa più male alla lega di e-sport, ai giocatori professionisti e alle giocatrici, perché Riot sta cercando di coccolare le squadre femminili.

Dopo l'esposizione dello scorso anno, pittura Riot Games come cultura aziendale intrisa di sessismo, la società ha cercato disperatamente di invertire la rotta in alcuni dei modi più assurdi che si possano immaginare, compresa l'apertura a divisione della diversità e inclusivitàe facendo workshop di esclusione di genere impedito agli uomini di partecipare. Questa ultima scappatella di inviare avvertimenti alle squadre di e-sport per percepito le infrazioni sono solo un altro contrattempo in una lunga serie di Riot che sembra inciampare e inciampare nel campo minato della guerra culturale.

(Grazie per il suggerimento Vic)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!