Mortal Kombat Il sessismo benevolo e il sex appeal squilibrato di 11 vengono sezionati da YouTuber Liana Kerzner
Mortal Kombat 11

La discussione sulla sessualità femminile in Mortal Kombat 11 continua a imperversare, principalmente da YouTubers e giocatori che hanno notato che ci sono sicuramente alcune discrepanze nel modo in cui NetherRealm Studios ha realizzato i combattenti maschili nel gioco rispetto a come vengono raffigurati i combattenti. Qualcuno che ha seguito il roster rivela probabilmente ha notato che tutti i costumi alternativi e le variazioni in costume per le femmine li tengono abbastanza coperti, ma i costumi alternativi per i maschi e le loro varianti mostrano una varietà di pelle, o sono solo in topless . YouTuber e la commentatrice della cultura Liana Kerzner hanno effettivamente realizzato un video che analizza e analizza ciò che chiama Mortal Kombat 11's "Sessismo benevolo".

Come precursore rapido, il "Soggetto Benevolente" è il luogo in cui le donne sono generalmente considerate gentili e nutrite e gli uomini sono considerati più maschili e prepotenti. Sotto questo ampio termine ci sono alcuni tipi di predilezioni culturali che riguardano entrambi i sessi. Kerzner spiega nel video minuto 29 che puoi controllare qui sotto Canale YouTube.

Invece di impantanarsi nelle minuzie della politica dell'identità, Kerzner esamina le differenze di design tra i personaggi maschili e femminili rivelati finora, e come le femmine non indossano più gli abiti che hanno messo in mostra tra Mortal Kombat 3 e Mortal Kombat 9ma agli uomini è ancora permesso di scoprire il loro corpo.

Mortal Kombat 11 - Sessismo benevolo

La cosa divertente è che Kano sta effettivamente indossando meno ora di quanto fece quando è stato introdotto per la prima volta Mortal Kombat 1.

Al 13: il marchio 55 Kerzner si tuffa in questo evento, dicendo ...

"Abbiamo quattro personaggi maschili senza maglietta o parzialmente senza maglietta e forse contiamo Skarlet - D'Vorah, che sembra pelle - forse contiamo D'Vorah ma lei non sembra neanche lontanamente umana. Questa è la differenza.

"Inseriamo personaggi come Liu Kang e Johnny Cage che sono sempre stati a torso nudo - perché non hanno messo le camicie? Se le donne devono indossare vestiti, perché i personaggi maschili non devono? 'Oh, questo non è il personaggio!'

"Questo è il problema. Ed è qui che entriamo nella discussione sul sessismo benevolo. Che le donne siano gentili e quindi sottoposte a un controllo più approfondito su certe cose, e gli uomini sono forti, nel senso che gli uomini passano in alcune di queste cose ma sono sottoposte a un maggiore controllo in altre aree, come il crimine, come la violenza, tutto ciò cose."

Kerzner tenta di legare gli ordini del giorno nell'industria del gioco con i doppi standard che stiamo vedendo anche nei media quando si tratta di come certe pubblicazioni dei media trattano con le donne politiche.

Ma attenersi rigorosamente Mortal Kombat 11, abbiamo visto come le donne hanno assunto un atteggiamento più aggressivo, butch mentre gli uomini hanno dimostrato di essere sia maschili che a nudo del loro corpo.

Personaggi come Skarlet e Jade sono per lo più ricoperti dalla testa ai piedi, ma personaggi come Baraka e Geras sono senza maglietta o portano molta pelle.


Mentre un sacco di persone amano l'abbigliamento di Skarlet, altri sono delusi dal fatto che anche nei suoi costumi alternativi nulla sia tornato ai suoi giorni in cui indossava un'armatura bikini scarsamente vestita.

Kerzner continua dicendo che c'è sicuramente un cambiamento nell'ideologia della cultura dello studio nei NetherRealm Studios, specialmente come stanno gestendo le differenze tra i due sessi, o meglio il coccolare i personaggi femminili in cui devono ritrarli in un modo specifico pur consentendo agli uomini la libertà di abbracciare entrambi la loro mascolinità e il loro classico sex appeal.

Verso la fine del video, Kerzner spiega come le persone criticano coloro che hanno criticato NetherRealms per non aver incluso nessuno dei costumi classici o degli sguardi insignificanti dei vecchi giochi Giada e Skarlet, in particolare, dicendo ...

"Sai, questa idea che ci sia 'Boner Culture' e in qualche modo è solo oh sei un pervertito se qualcosa accade nella serie di Mortal Kombat che i personaggi femminili sono stati disinfettati in misura molto maggiore rispetto ai personaggi maschili. È proprio vero

"E per quanto personalmente non mi interessi, in termini di godimento personale del gioco, sono estremamente preoccupato per ciò che questo significa per dove è la cultura del gioco, e per le persone che sostengono di essere contro quella forma ostile di sessismo che tutti sappiamo esistere all'interno di una minoranza di giocatori, ma piuttosto [se] che non è stato sostituito da un sessismo benevolo che è più difficile da vedere, ed è molto più insidioso e ha ripercussioni sulla vita reale ora, ora che stiamo ottenendo un gestire il tipo più ostile.

"Questa roba ha ripercussioni sulla vita reale, e solo perché è un videogioco non significa che non dovremmo dare una buona occhiata a noi stessi, e controllarci prima di distruggere noi stessi, e dire 'eh, stiamo lasciando che le nostre opinioni su questa cosa viene informata dal sessismo benevolo? Non vediamo il problema con i personaggi femminili di Mortal Kombat che devono coprire per la pressione popolare, mentre gli uomini no? " Questo è un segno di uno squilibrio; questo è un segno di sessismo persistente nel settore dei giochi. Non penso che sia negli stessi studi, penso che si pieghino alle pressioni della stampa e agli indignati, ma è importante. Questa roba conta. Se tutti si sono coperti, questa è una cosa, ma non lo sono. "

È un punto spesso ignorato da alcuni gruppi che criticano le persone che criticano Mortal Kombat 11's mancanza di sex appeal femminile. Spesso i critici della critica lasciano fuori il fatto che gli uomini dentro Mortal Kombat 11 sono grandi, buff, divini, e raffigurati in vari stati di spogliarsi, ma le donne non lo sono.

Sfortunatamente la conversazione attorno all'argomento si è sporcata nella politica dell'identità a causa dei media che controllano la narrativa, e per la maggior parte, chiunque parli di questo argomento è spesso messo a tacere o messo a tacere sulla maggior parte dei forum più grandi.

Ma cosa ne pensi del benevolo dibattito sul sessismo nei confronti di Mortal Kombat 11? Pensi che questo sia ciò che sta accadendo alla serie o è qualcosa di più deliberato? O è convergente NetherRealm? Sentiti libero di condividere i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Mortal Kombat 11 nel frattempo sarà reso disponibile su Xbox One, PS4, Nintendo Interruttoree PC a partire da aprile 23rd, 2019.

(Grazie per il suggerimento SuchaPain)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!