Editoriale: A Trip Down Memory Lane con Hien Rez's Censorship di Nox's Taunt In Smite
Colpisci la censura

colpire si è evoluto fino a diventare uno dei migliori giochi MOBA fino ad oggi, grazie all'utilizzo del potente e affidabile Unreal Engine 3, con un pacchetto di texture ad alta risoluzione scaricabile e dotato di un gran numero di pelli di personaggi diversi e ben fatti che includono tutti i tipi di animazioni come schernimenti.

Uno dei personaggi, la dea magica Nox, aveva dal suo rilascio una breve provocazione utilizzabile, dopo di che ha fatto un'animazione di danza che includeva il suo modo seducente a muovere il seno (ampio)- i fan hanno coniato il "mega provocazione del latte". La provocazione era in effetti così breve che, a meno che non fosse stato spammato, poteva a malapena essere percepito da qualsiasi persona ragionevole come provocatorio.

Tornato su 2016, l'irragionevole minoranza dei fan, però, è riuscita a convincere Hi-Rez dopo aver lamentato per anni (come al solito, attraverso Reddit) di modificare la provocazione di essere più modesta; c'è ora non più jiggle. Alcuni dei tentativi sottilmente velati di cambiare la sua animazione affermavano che lo era anche lui “Hentai-looking”, altri che non le andava bene.

Questa decisione da parte di Hi-Rez di censurare una parte così innocente di loro valutato T per Teen il gioco ha sostenuto discussioni multiple e fortemente moderate su Reddit. Un vero petizione change.org è stato lanciato che ha finito per raccogliere le firme 2,000, che era, naturalmente, inefficace.

Il gioco presenta ancora provocazioni che includono gli dei maschili Apollo puntati contro il suo cavallo e Thor che infila furiosamente il suo martello: i doppi standard abbondano. Considerando che Hi-Rez, fino a poco tempo fa, impiegava anche un predatore di bambini (a cui piaceva lamentarsi del fatto che i giochi fossero sessisti) come loro specialista della comunità Di tutte le cose, ci si chiede per quanto tempo intendono continuare ad ascoltare e spaccare la folla chiaramente e storicamente sbagliata.

Questa è una pratica comune all'interno di questi ambienti: ascoltare una piccola ma vocale minoranza di oppositori e poi piegare il ginocchio. È diventato un problema piuttosto noioso tutto mentre le persone che si lamentano si rivelano essere sgradevole in senso unico or un altro.

È un peccato che colpire ha dovuto soffrire per mano della folla filo-censura.

Chi Siamo

Robert è un giocatore del Tennessee che, dopo anni di vita in Europa, ha deciso di tornare a casa, sistemarsi e iniziare a prendere la censura in tutte le sue forme. Gli piacciono i giochi di ruolo, gli anime ricchi di storie e l'occasionale sciocco gioco online competitivo.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!