IGN aggiunge la divulgazione del link di affiliazione agli articoli dopo la campagna #GamerGate
Resident Evil 7 IGN

IGN ha aggiornato i propri articoli con link di affiliazione automatizzati aggiungendo un'informazione automatica che consente ai visitatori di sapere che alcuni articoli contengono link di affiliazione a pagamento.

La notizia è stata avvistata dalla gente in poi Azione Kotaku In, che ha notato che ora c'è un nuovo avviso di divulgazione quando visiti le pagine web su IGN che contengono il contrassegno "Deal", che è apparso per un certo numero di prodotti, inclusi giochi come Resident Evil 7. Ora sembra nell'immagine qui sotto.

La divulgazione viene visualizzata solo negli articoli in cui compare il contrassegno "See Deal" accanto a un prodotto collegato nell'articolo.

La rivelazione è anche chiaramente visibile e in grado di visualizzare visto sulla pagina proprio dove appare il marcatore. Inizialmente, quando si visitava una pagina, non vi era alcuna indicazione che le offerte apparse sulla pagina fossero in realtà link di affiliazione da cui IGN ricavava una commissione. Quando il problema è apparso per la prima volta, alcuni i giocatori hanno deciso di contattare la FTC in merito al problema. Non ci è voluto molto perché IGN rispondesse ai reclami e aggiungesse una comunicazione per i link di affiliazione.

Ciò significa che IGN è ora in conformità con le linee guida delle politiche della Federal Trade Commission per la corretta divulgazione di pubblicità e inserimento di prodotti.

Le linee guida della FTC sono state originariamente aggiornate dopo #GamerGate mette insieme alcune campagne di nuovo in 2014 per costringerli a guardare le recensioni dei videogiochi e la promozione dei prodotti dei fan senza pubblicità.

Non tutti i siti web dei media hanno aggiornato le loro politiche etiche o divulgato i loro collegamenti di affiliazione come richiesto dalla legge, e ha richiesto ulteriori campagne per convincere sbocchi come Avvoltoio, PCMag, La Verge e VG 24 / 7.

L'aggiornamento di IGN sulla divulgazione dei link di affiliazione è stato ben accolto dagli esperti di etica nella comunità di Kotaku in Action, così come i resti della folla di #GamerGate in generale.

(Grazie per il suggerimento Ebicentre)

A proposito

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!