Articolo 11 e articolo 13 sono stati superati; Elenco pubblico reso disponibile da politici che hanno votato per le fatture
Ministero della Giustizia

L'Unione europea ha approvato l'articolo 13 e l'articolo 11, che paralizzerebbero effettivamente Internet per tutti, anche per le persone che non vivono in uno Stato membro dell'Unione europea. Tuttavia, è previsto che tutti gli Stati membri recepiscano nella legislazione i mandati dell'articolo 13 e dell'articolo 11, che paralizzerebbero gravemente la libertà di espressione su Internet.

Se non hai prontamente familiarità con l'articolo 13, c'è una spiegazione piuttosto breve e laica messa insieme da ZONEofTECH spiega in modo conciso cosa fa e come potrebbe influire sui contenuti su Internet.

Come menzionato nel video, dovresti assicurarti di non utilizzare alcun materiale coperto da copyright nei tuoi contenuti, o se lo fai allora piattaforme di hosting come YouTube potrebbero bloccare tutti i tuoi contenuti negli Stati membri dell'Unione Europea. Come menziona nel video, ciò influirebbe moltissimo su molti creatori di contenuti basati in Europa o in Europa che hanno un pubblico prevalentemente europeo.

Anche i siti Web ne subirebbero un impatto negativo, dal momento che non sono esenti da ciò che l'Articolo 13 utilizza su Internet.

Quindi, per quanto riguarda l'articolo 11? Bene, YouTuber Ian Corzine spiega la tassa di collegamento nell'arco di soli cinque minuti e mezzo.

Sia l'articolo 11 che l'articolo 13 ostacolerebbero gravemente Internet in modo serio una volta che gli Stati membri iniziassero a legiferare in legge, costringendo i servizi di media sociali, gli aggregatori, i motori di ricerca e gli host di contenuti a rispettare tali regole una volta che saranno convertiti in legge. Come notato da Accesso internet privatoAnche con centinaia di migliaia di persone che protestavano per le strade e milioni di persone che hanno presentato petizioni contro queste misure, l'UE ha ancora approvato il voto sulle fatture degli articoli 11 e 13.

A differenza del progetto di proposta di U.N a andare dopo anime e lolisquesta non è una proposta di legge, questa è una legge.

Peggio ancora è che, come sottolineato dal dr. Grandday, utente di Twitter, alcuni dei membri del parlamento che hanno votato per le fatture erano confusi riguardo a ciò per cui votavano, e così invece di votare per l'emendamento hanno votato per passarli.

Tuttavia, ci sono persone che stanno combattendo contro questo obiettivo, mirando a spodestare i politici non votandoli di nuovo, e terminando il loro mandato una volta che le elezioni arrivano intorno.

Il conte Dankula è collegato a un elenco di politici che hanno votato per le fatture articolo 11 e Articolo 13.

La lista è stata compilata dal deputato al Parlamento europeo per Piratenpartei, Julia Reda. È possibile accedere all'elenco dal JuliaReda .eu sito web.

Se i politici vogliono passare le leggi per ostacolare e inibire la libertà di espressione e la libertà di espressione, allora gli elettori possono semplicemente votare fuori dal loro ufficio. È possibile visualizzare l'elenco completo di coloro che hanno approvato l'articolo 13 nell'elenco seguente.

(Grazie per il suggerimento di Diogenes e Animatic)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!