PUBG vietato in diverse città indiane per essere troppo avvincente, violento

PUBG bannato

PUBG Corporation's Battlegrounds di PlayerUnknown è stato vietato in diverse città dell'India, con la polizia che minaccia di arrestare persone che sono state segnalate per aver giocato.

Sankaku Complex Raccolse la notizia The Quint, che riportava che un divieto era stato inserito nel gioco a partire da marzo 9th, 2019.

Inizialmente il divieto era stato stabilito all'interno di Rajkot, ma in seguito il divieto fu esteso ad altre città, tra cui Bhavnagar e parti di Gir Somnath. Il motivo del divieto è che i funzionari ritengono che il gioco stia distragendo i giovani dalla scuola e incoraggi anche i bambini a diventare violenti.

The Quint lo segnala Battlegrounds di PlayerUnknown è stato bandito insieme alla Momo Challenge, che è fondamentalmente una versione di vita reale del gioco di sfida di Internet che è stato descritto nel film di Emma Roberts, Nervo. L'obiettivo è quello di affrontare sfide sempre più pericolose finché non completi l'intero gioco o ti suicidi.

Mentre The Quint afferma che il divieto Battlegrounds di PlayerUnknown si estenderà fino a marzo 30th, 2019, secondo DNA India stanno segnalando che il divieto si estenderà fino al 30 aprile 2019 e forse oltre.

Hanno anche citato il commissario della polizia Rajkot Manoj Agrawal, che ha spiegato esattamente perché la Momo Challenge e Battlegrounds di PlayerUnknown sono vietati in alcune città indiane ...

“Abbiamo emesso la notifica contro entrambi i giochi. A causa del crescente comportamento violento dei bambini e dei giovani, che creavano dipendenza dal gioco, abbiamo imposto il divieto ".

DNA India riporta anche che i divieti sono stati ricercati dai politici di Gujarat da gennaio 23rd, 2019 all'inizio di quest'anno. Tuttavia, il governo del Gujarat vuole più del divieto temporaneo del gioco, alla ricerca di un divieto permanente Battlegrounds di PlayerUnknown in tutta New Delhi.

Secondo Hritkcom, la polizia sta minacciando arresti con annunci di polizia e post su Twitter, informando la comunità PUBG è vietato in varie regioni.

Il gioco si unirà ad altri giochi vietati in India, tra cui la Blue Whale Challenge, simile alla Momo Challenge, e Niantic Labs ' Pokemon Go.

Molti giocatori vedono questo come l'ago che si sposta sempre più verso una censura diffusa di vari prodotti multimediali di intrattenimento. Negli ultimi tempi abbiamo assistito a un'escalation della censura dei videogiochi con fan-service su PS4, insieme a giochi di anime e visual novel su Steamma ora sembra che anche i videogiochi violenti vengano presi di mira.

Molti giocatori temono che questo tipo di censura finirà per avviluppare tutti i tipi di giochi attraverso lo spettro creativo, indipendentemente da quanto possa essere benevole il contenuto, e con la legislazione portata avanti dal Regno Unito, i politici a regolare i lavori creativi dei giochi prima che vengano pubblicatiquelle paure non sono certamente infondate.

(Grazie per il suggerimento di notizie J. Black)