I libri 200 Classic banditi dalla scuola della Catalogna in Spagna per rafforzare gli stereotipi "tossici"
Cappuccetto Rosso (c) Zenoscopio

I libri 200 classici sono stati banditi dalla Taber School di Barcellona, ​​situata in Catalogna, in Spagna, per contenere stereotipi di genere che la commissione statale considerava "tossici". Questo includeva libri per bambini classici come Cappuccetto Rosso.

Secondo Newsweek, Anna Tutzó, della commissione che comunicava di vietare i libri della scuola, spiegava perché vietavano i libri, affermando ...

"[..] [Il cambiamento dei ruoli di genere nella società]" non si riflette nelle storie. "

"Anche in situazioni violente, anche se sono solo piccoli scherzi, è il ragazzo che agisce contro la ragazza. Questo invia un messaggio su chi può essere violento e contro chi. All'età di cinque anni, i bambini hanno già stabilito ruoli di genere, sanno cosa significa essere un ragazzo o una ragazza e cosa significa. Quindi è fondamentale lavorare con una prospettiva di genere dalla fase dell'infanzia "

Secondo The Local, 60% dei libri è stato identificato come avente "personaggi macho" che Tutzó e gli altri membri della commissione apparentemente hanno trovato problematico, ma hanno deciso che solo il 30% dei libri sarebbe stato rimosso dalla libreria, che si avvicinava ai libri 200 in totale.

Anna Lladó, un altro membro della commissione, ha spiegato che parte dell'obiettivo era rimuovere la letteratura influente in cui le donne non sono trattate come gli uomini o l'egualitarismo non viene trasmesso nel lavoro, dicendo ...

"Siamo lontani da una biblioteca egualitaria in cui i personaggi sono uomini e donne e in cui le donne non sono stereotipate"

Questo ovviamente non è andato giù bene con molte persone.

Secondo La Vanguardia, Montse Vila, una curatrice di una fiera del libro di opere proibite, dichiarò apertamente che questa era la censura, dicendo ...

"Rimuovere i libri dalla biblioteca stigmatizzandoli è una censura. [...]

"Mi rifiuto di avere qualcuno che mi dica cosa devo pensare dopo aver letto un libro e cosa penso possa non essere corretto. Dobbiamo smettere di guidare i bambini perché potrebbero voler vivere in una capanna, avere un cavallo e una scimmia o uccidere la loro sorella. E questo non significa che lo faranno "

Vila sostiene che nessun libro dovrebbe essere censurato e che le persone dovrebbero essere in grado di esplorare la letteratura e la storia classiche, anche libri come Mein Kampf. Sentiva che la lettura non doveva essere sfruttata allo scopo di spingere un ordine del giorno specifico, ma alle persone dovrebbe essere permesso di esplorare i propri capricci e l'immaginazione per cogliere una comprensione del mondo che li circonda attraverso la letteratura storica e attuale.

Tuttavia, la commissione si sente in modo diverso, quindi i divieti.

Cose simili sono accadute in tutto il mondo, persino in America. Ad esempio, il rappresentante della Florida, Mike Hill, ha presentato una proposta di legge a febbraio, HB 855, cercando di vietare libri che contengono materiale di natura sessuale al fine di proteggere i bambini, come riportato da Prenota Riot.

Amazon è stato anche vietando certi libri affrontando argomenti sociopolitici dopo aver ricevuto pressioni dai blogger di sinistra che non amavano certi libri che contenevano l'identitarismo di destra. Questa misura è stata colloquialmente chiamata "masterizzazione di libri digitali".

Sembra che la censura dei media di intrattenimento, e ora letterale storico, non finirà presto.

(Grazie per il suggerimento Ebicentre)

(Immagine cortesia principale di Zenescope)

A proposito

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!