Inside Gaming si scusa per i video che Said Sekiro non ha bisogno di una modalità facile
Inside Gaming

Il caporedattore di Inside Gaming, Lawrence Sonntag, ha gettato il compagno Zach Niblick sotto l'autobus per placare gli invalidi mentalmente storpi noti come "giornalisti di videogiochi”. Sonntag trotterellò una scusa implorante per Niblick's Sekiro: Shadows Die Twice un video che ha definito correttamente e correttamente un picche di picche, intitolato "Sekiro non ha bisogno di una modalità facile".

Il video è stato originariamente pubblicato su 7th di aprile, 2019 sul Inside Gaming Canale YouTube di Zach Niblick. Sono solo nove minuti, ma racconta la patetica polemica lanciata dai giornalisti di gioco pisc-poor, e giustamente si schiera con giocatori che apprezzano l'abilità nel coccolare e gli sviluppatori che acclimatano i loro giochi alle esigenze di quei giocatori, come FromSoftware. Puoi controllare il video qui sotto per un po 'di contesto.

Il video di nove minuti di Niblick è realizzato ad arte e in realtà prende un approccio sfumato e basato sui fatti per sezionare il materiale, e molte persone hanno apprezzato il video per questo motivo, come risulta evidente dal rapporto like / antipatia.

Scava anche in raffinati confronti tra videogiochi e altri media, in particolare la letteratura, osservando che ci sono alcuni libri là fuori che contengono parole e frasi che il lettore potrebbe non conoscere.

Ora diresti all'autore di smettere di usare paroloni che i lettori analfabeti non riescono a capire per rendere il libro più facile da leggere? Ovviamente no.

Dì al lettore analfabeta di ottenere un dizionario matto.

Tuttavia, i giornalisti di giochi non vogliono diventare più alfabetizzati nel mondo dei videogiochi e preferiscono che ogni gioco venga ridotto ai livelli sub-umani di QI.

Persistono e persistono da lamentarsi di questi problemi attraverso le loro piattaforme multimediali fino a quando tutti si inchinano al loro modo di pensare, che è quello che è successo quando Sonntag ha deciso di scusarsi per il video ben arrotondato di Niblick.

In un tweet pubblicato in aprile 8th, 2019.

Se non riesci a leggere l'immagine nel tweet, afferma ...

"Domenica abbiamo pubblicato un video intitolato 'Sekiro non ha bisogno di una modalità facile'.

"Il nostro intento con questo video era non per affermare che Sekiro non dovrebbe avere una modalità facile, o che la presenza di uno potrebbe rovinare l'esperienza desiderata del creatore. Il nostro stato è che - a parità di condizioni - noi, in quanto consumatori di arte, non possiamo aspettarci che l'arte si conformi alle nostre visioni e esperienze individuali del mondo.

"Ma funziona solo se tutte le cose sono uguali, e in questo mondo spesso non lo sono.

"Il video non intendeva commentare il valore delle opzioni di accessibilità, anche se è diventato chiaro che i due problemi sono collegati.

"Alcuni usano il nostro ragionamento per giustificare dichiarazioni di esclusione, che non sono quello che stiamo facendo.

"Crediamo che i giochi riguardino il gioco - e non diremo mai a qualcuno che non possono giocare con noi. O con chiunque altro.

"Stiamo attualmente ricercando l'argomento e parlando con coloro che ne sono maggiormente colpiti. Come sempre, il nostro obiettivo è quello di rappresentare fedelmente il problema in un modo che accresca solo il divertimento e la consapevolezza delle persone riguardo al gioco.

"Estendiamo le nostre scuse a chiunque abbia avuto a che fare con un'ondata di negatività come risultato dei nostri rapporti. Riteniamo che questa sia un'opportunità di apprendimento per essere il più attento e approfondito possibile quando si affrontano questioni che hanno un impatto diretto su interi gruppi di persone.

"Come sempre, grazie per il tuo tempo e la tua pazienza."

C'erano un certo numero di risposte, alcune delle quali erano a sostegno delle scuse di Sonntag e altre chiaramente no.

Anche se Niblick ha presentato in modo conciso e chiaro ogni lato della storia nel video, in qualche modo Sonntag ha sentito il bisogno di un segnale di virtù per chiedere scusa per il lavoro di Niblick. Ha risposto ad un altro utente affermando che non avrebbero mai dovuto scusarsi per le loro opinioni, sostenendo che se non esprimessero il punto di vista di tutti, allora bisognava dire qualcosa.

Anche il giornalista Ian Miles Cheong li ha incaricati delle scuse non necessarie, che non hanno fatto altro che minare il lavoro di Niblick.

Ovviamente, però, c'erano segni di spunta blu che correvano nella cricca di giornalisti di giochi che ritenevano che le scuse valessero la pena, come il venditore ambulante di indignazione e corporativismo anti-consumatore, Rami Ismail.

Stranamente, tutte le persone sono in grado di segnalare a nome dei giocatori disabili, alcuni dei quali sono riusciti a battere Sekiro quando i giornalisti di giochi non potevano - mai nemmeno preso la briga di intervistare giocatori reali che sono disabili.

Più avanti nel thread qualcuno ha suggerito che, invece di parlare per conto di giocatori disabili, forse avrebbero dovuto dare una piattaforma ai giocatori disabili, come Cripp Daddy, che è stato taggato nella conversazione.

Una delle migliori sommatorie dell'intero fiasco - che non avrebbe mai dovuto raggiungere il punto che ha fatto - è stata delineata dall'utente di Twitter Dagarath, che ha prontamente spiegato che nessuno dovrebbe scusarsi per aver affermato un'opinione innocua.

A suo merito, almeno Sonntag non ha cancellato il video The Escapist ha rimosso un editoriale dopo essere stato criticato dalle SJW.

Nonostante ciò, Niblick sembra avere una testa sana sulle sue spalle e si avvicina alla questione attuale nel video con una voce moderata. Forse è ora che riconsideri il suo posto all'interno di Inside Gaming, soprattutto perché dubito che arriverà lontano in un punto vendita in cui è certamente più radicato nella realtà rispetto al redattore capo.

(Grazie per la segnalazione di punta Blaugast)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!