Editoriale: i giornalisti non vogliono che li chiamiamo socialista ... ma vattene
Game Journo Socialists

[Nota del redattore: Questo è un editoriale per gli ospiti di YouTuber Vee]

Un modo per caratterizzare il fascismo è definirlo come culto di stato. Secondo Benito Mussolini, questo sistema politicizza tutto ciò che è spirituale e umano: "Tutto all'interno del stato, niente fuori dallo stato, Niente contro la stato".

Quindi quando le persone che hanno un disperato bisogno di un elicottero dicono "il personale è politico" e "tutto è politico", stanno difendendo unironicamente il fascismo culturale. L'idea è che non dovresti avere più privacy o fuggire dalla propaganda politica. Tutto ciò che fai nel tuo tempo libero, dovrebbe essere giudicato, tenuto sotto esame approfondito e dovresti ricevere delle conseguenze se esci di mezzo.

Questo è il motivo per cui sostengono di spingere i programmi politici in TUTTI i mezzi di intrattenimento e non solo qualsiasi politica, ma la loro versione di esso ovviamente.

Ora tu come un lavoratore che vuole solo giocare a un videogioco è probabilmente infastidito dal fatto che il tuo franchise preferito abbia la sua descrizione del personaggio come profili grindr (leggende Apex) o il sacrilego personaggio maschile bianco è bloccato dietro un muro di macina o di pagamento (anche apice leggende) o che la tua legione di Romani è comandata da donne indipendenti stronk (Rome Total War 2) o che il gioco giapponese che volevi avesse elementi della storia rimossi nella traduzione (Fire Emblem).

E quando vai su un forum per esprimere dispiacere sei censurato, vietato e ho chiamato un troll. Perché? Perché non credono che tu sia genuino. Non credono che tu voglia davvero la politica da quando sono fascisti. Pensano che tutto sia politico e se non è la loro politica, allora è tuo e tu sei ovviamente un fascista per il volere che le rappresentazioni eterosessiste delle donne Mortal Kombat piuttosto che "una forte diga empowering come Sheeva" (questo è ciò che il Daily Dot la chiamava in modo unironico, non li vedo io)

E a questo punto penso che dovremmo usare la loro ideologia contro di loro. Se il personale è politico e se tutto è politico, chiamiamoli. Non sono giornalisti di videogiochi, sono socialisti che si atteggiano a giornalisti di videogiochi. Quando un cliente è seccato per aver ricevuto sass su Twitter da un socialista che lavora in un'azienda di sviluppo giochi; quando qualcuno è arrabbiato per il fatto che l'industria del gioco occidentale sta morendo (guarda) Arresto anomalo di EA più il Le persone 700 hanno sparato da Blizzard) allora quella rabbia dovrebbe essere incanalata verso l'ideologia responsabile di questo, che è il socialismo.

E sì, lo so che non chiedono di cogliere i mezzi di produzione. Sono in realtà marxisti culturali, dal prestigioso culto dell'intersezionalità. E va sottolineato che non tutti i socialisti sono marxisti culturali, ma tutti i marxisti culturali sono socialisti. Tuttavia, questo richiede tempo per spiegare a una persona comune, quindi la parola socialista è la cosa migliore e, cosa più importante, li fa incazzare di più di quanto tu possa immaginare, al punto in cui iniziano a scrivere ironicamente articoli a causa di alcuni post di Twitter.


Quindi se vogliono infastidirti con la loro moralità e riempire il tuo divertimento con la loro ideologia cancerosa. Quindi mostriamo alla gente come infastidirli in cambio. Bash socialism e dargli il cattivo PR che merita.

Vedi come ho menzionato mio precedente articolo dove ho sottolineato come i giornalisti sono i bootlicker delle aziende. Sono quelli che assorbono il danno PR che inevitabilmente accade quando una società si sveglia. La gente si arrabbia con le corporation, ma i media fanno articoli che attaccano i giocatori e poi i giornalisti subiscono il contraccolpo. Ma se lo elimini, se vai dritto al centro della loro ideologia, se lo fai notare È politica ed è la loro politica, allora è quando li ferisci di più.

E ricorda: puoi chiamare il giornalista del gioco un cuck, un sjw, un beta-maschio, un mercante sporco e sporco. Tutto scorre su di lui come l'acqua su un impermeabile. Ma chiamalo socialista e rimarrai stupito di come si tira indietro, di quanto sia ferito, di come si ritragga all'improvviso "Sono stato scoperto"- Alexandria Ocasio Cortez 😉

Chi Sono

Sono solo un rumeno con un canale youtube che parla di cose che trovo interessanti e provo a dare loro una svolta comica. Puoi contattare Vee su Twitter all'indirizzo not_vee o controlla i contenuti sul suo canale YouTube Vee.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!