James Bond 25 assume la sua autrice femminista per modernizzare la pellicola per l'era di #MeToo, afferma Report

James Bond 25

Il prossimo 007 il film non sembra che sarà molto 007 piace a tutti. Secondo un articolo pubblicato di recente su 13th di aprile, 2019 in poi Mail giornaliera, la squadra di produzione ha deciso di portare in Phoebe Waller-Bridge, una scrittrice e attrice femminista che ha lavorato al film drammatico della BBC Uccidere Eve.

Daily Mail ha spiegato ...

"Una trama presa in considerazione coinvolge il vecchio Bond di Craig in pensione e ora vive in Giamaica - l'isola in cui l'autore di 007 Ian Fleming ha avuto il suo ritiro a Goldeneye. Il numero 007 è stato preso da un nuovo agente - una donna - che intraprende una missione che costringe Bond a uscire dalla pensione.

 

"Nonostante la leggendaria reputazione di Bond come donnaiolo, il nuovo 007 riesce a resistere al suo fascino. “

Non sappiamo esattamente quanto sia vero, ma se si rivela essere la storia che stanno pianificando di raccontare, allora questo è fondamentalmente un “Get Woke; Go Broke "per il 007: James Bond franchising.

Nessuno che sia un fan della serie vorrà andare a vedere un film in cui una donna mascolina incasinata usurpa tutto lo stile e il machismo di James Bond (così come il suo nome in codice), riuscendo a "resistere al suo fascino" . Questo è fondamentalmente un rifacimento di 007: Domani non muore mai e 007: Il mondo non basta, in cui le assistenti femminili di Bond sono state sostanzialmente grandi prese in giro che lo hanno portato a "resistere" al suo fascino.

Secondo il Daily Mail, hanno affermato che il Waller-Bridge di 33, in qualche modo, è in qualche modo uno sceneggiatore molto richiesto a Hollywood, e qualcuno ha detto al Daily Mail ...

"'Il suo dialogo è forte e brillante. È giovane, è divertente e riguarda l'empowerment femminile.

 

'Questo sarà un legame molto moderno per l'era MeToo.' "

Per essere completamente onesti, se questo è vero sembra un letame completo e completo.

Non riesco a pensare a un modo peggiore per porre fine al mandato di Craig come una super spia di kowtowing la sua mascolinità sull'altare perverso del femminismo.

YouTuber Midnight's Edge rompe il modo in cui il femminismo cerca di distruggere il James Bond franchising e cosa potrebbe finire per diventare nelle mani di Waller-Bridge.

Nessuna quantità di parole può descrivere la rabbia pura che ogni fan di Bond di lunga data sta provando proprio nelle profondità della loro anima in questo momento. È come se una madre avesse il suo bambino strappato dalle sue braccia o un soldato che gli avesse strappato il fucile dalle mani; è come un taglialegna che vede la sua ascia preferita spezzata a metà e bruciata davanti ai suoi occhi.

L'unico lato positivo è che il rapporto del Daily Mail potrebbe non essere del tutto preciso. Secondo L'Osservatore, avevano una citazione leggermente meno polemica dalla produzione, affermando ...

"Mentre era a [New York] ha discusso con [Daniel] Craig come migliorare la sceneggiatura di 'Bond 25', che l'attore 007 sentiva necessario" lucidare ", introducendo più umorismo e lo stile di scrittura insolito che è più noto per."

Speriamo che quest'ultima situazione sia la situazione reale, e questo film finale di Bond per Craig non sarà un disastro femminista progettato per l'era della sterlina.

Scopriremo quanto sia vero tutto questo mentre più notizie emergono dalla produzione. Secondo l'articolo, il regista Cary Fukunaga dirigerà il film a partire dalla Giamaica nelle prossime settimane dopo che l'acclamato regista Danny Boyle è uscito a causa delle differenze creative con i produttori.

Alcune delle persone nella sezione commenti ritengono che il Daily Mail possa aver sbagliato la descrizione e averla abbellita con tutta la svolta femminista per suscitare l'indignazione con clic dell'odio. Non posso dirlo con certezza e non ci sono ancora ulteriori dettagli disponibili, ma lo scopriremo presto.

(Grazie per il suggerimento EvaUint02)