Teen Vogue ha ucciso l'Op-Ed perché non avrebbe incolpato la mascolinità tossica, la misoginia per i tiri a scuola
GTA 5 Teen Vogue

Teen Vogue avrebbe dovuto pubblicare un editoriale sui malintesi riguardanti la violenza dei videogiochi che veniva usata come stampella per le sparatorie a scuola, così come il modo in cui i media trattano queste sparatorie quando si tiene conto delle relazioni razziali. L'articolo è stato scritto dal professor Patrick Markey e dal professor Chris Ferguson. Tuttavia, l'articolo è stato sterminato perché all'editor di Teen Vogue non piaceva che i due professori non citassero "misoginia" e "mascolinità tossica" come i potenziali motivatori alla base della violenza della vita reale, specialmente in relazione alle sparatorie.

La notizia è stata documentata dal professor Markey, impegnato in una conversazione su Twitter con la direttrice politica di Teen Vogue, Lucy Diavolo, che ha tentato di modificare l'editoriale e aggiungere "misoginia" e "mascolinità tossica" all'ovile, con l'avversione di Markey e Ferguson. Alla fine della conversazione Diavolo ha protetto il proprio account Twitter mentre c'era un lunga discussione su Twitter da Markey durante la spiegazione dell'evento.

Nel thread stesso, Markey ha scritto ...

"Prima che l'editore chiudesse a chiave i suoi tweet, affermava di aver" spinato "il nostro editoriale perché ignoravamo i dati relativi al genere nel contesto delle sparatorie scolastiche e dei videogiochi. Tuttavia, questo non è quello che è successo. Quello che abbiamo fatto è stato rifiutarci di consentirle di inserire informazioni nel nostro editoriale che non era ancora supportato dalla scienza. Questo è accaduto nel lontano mese di agosto e non ho mai menzionato l'agitazione dell'op-editor perché sentivo che, in quanto redattore, aveva il diritto di fare questa chiamata.

"Tuttavia, a causa del suo tweet (che non si vede più) pubblicato su 4 / 2 che ha falsamente caratterizzato la situazione, ho ritenuto importante impostare le cose in modo corretto. Alla fine della giornata, il nostro editoriale non è stato corretto a causa del suo tema o della sua precisione, ma semplicemente perché non volevamo aggiungere nella parola "tossicità mascolinità" come causa delle sparatorie a scuola. È ironico che il tema principale dell'op-editor sia che quando abbiamo erroneamente incolpato le cose (come i videogiochi) per aver causato sparatorie a scuola questo a volte ha conseguenze non volute con i videogiochi, una di queste conseguenze, influenza non solo le percezioni degli effetti dei videogiochi , ma riflette anche le disparità nella colpevolezza che assegniamo ai criminali a seconda della loro razza. Senza prove empiriche che collegano la "mascolinità tossica" a tali eventi abbiamo pensato che fosse meglio non menzionarlo come causa di sparatorie a scuola. Chiunque sia interessato può leggere l'editoriale originale qui (è stato successivamente raccolto da SPSP). "

Markey si collega anche all'op-ed, che è stato pubblicato di nuovo alla Society for Personality and Social Psychology in Ottobre, 2018

Markey ha anche incluso le immagini delle modifiche che Diavolo ha apportato all'editoriale originale, aggiungendo nella frase "mascolinità tossica" mentre si collegava a un pezzo di esca oltraggioso di Harper's Bazaar incolpando sparatorie di massa su "diritto maschile" e "mascolinità tossica", che era pubblicato di nuovo in Febbraio, 2018 in risposta alle riprese di Parkland, in Florida.

Saggiamente, Markey ha sottolineato che non esisteva una vera scienza dietro questi termini inventati originati dal volgare del guerriero della giustizia sociale. Diavolo insisteva nel voler incolpare "tossicità mascolinità" e "misoginia" per le riprese, anche se non aveva nulla a che fare con l'editoriale, non aveva alcuna scienza a sostegno di quei termini, e non aveva nulla a che fare con la discussione centrata sul video i giochi che hanno preso la colpa di tali sparatorie.

Markey continuò a respingere i tentativi di Diavolo di dirottare la discussione dell'opponente concentrandosi su qualcosa che esiste solo nei circoli dei propagandisti di sinistra.

Alla fine, Markey fu rovesciato da Diavolo. I suoi tentativi di battersi per mantenere una discussione basata sulla scienza e sui fatti è ciò che ha fatto l'editoriale. Diavolo ha "spinato" il pezzo e ha rimosso la collaborazione, impedendo all'opinionista di apparire su Teen Vogue.

Non c'è ovviamente alcuna confutazione da Diavolo, dal momento che l'account Twitter per l'editore Teen Vogue è ancora protetto fin dalla pubblicazione di questo articolo.

(Grazie per le notizie Lyle e Blaugast)

(Immagine cortesia principale di Ze-Crush)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!