Magical Girl Attack viene bandito dal vapore dopo aver cercato di circumnvere il divieto originale

PurpleAir di Erolyn Chan Fight era stato inizialmente bannato di nuovo a fine febbraio dal product release manager di Valve, Jason Ruymen. La ragione del divieto era che Ruymen sosteneva che PurpleAir e un altro devleoper, R'lyeh Game, si erano impegnati nella manipolazione delle recensioni. R'lyeh Game ha offerto una lunga confutazione e ha persino accusato Valve di discriminare gli sviluppatori asiatici. PurpleAir era un po 'più astuto nell'ottenere il ricorso, e ha deciso di rinnovare il ruolo di MKYGame e di rilanciare il loro titolo Erolyn Chan Fight as Magical Girl Attack.

Torna a marzo 26th, 2019, PurpleAir ha deciso di ripresentare Erolyn Chan Fight a vapore. L'applicazione è stata accettata e in aprile 14th, 2019 hanno aggiunto i dettagli del negozio, aggiunto il nome Magical Girl Attacke ha annunciato che la data di rilascio del gioco sarebbe April 23rd, 2019.

Tuttavia, qualcuno alla Valve finalmente ha preso il sopravvento sul titolo che è stato ripresentato e ha lasciato cadere il blocco del martelletto. Secondo il Voce SteamDB, Magical Girl Attack è stato bannato il mese di aprile 16th, 2019.

La pagina dello store del gioco è completamente inaccessibile, ma il trailer, gli screenshot e le icone delle immagini sono esattamente gli stessi di Erolyn Chan Fight, l'unica differenza è che il nome è cambiato.

Il nuovo approccio di Valve al bando dei giochi di Steam è stato anche molto più aggressivo, e quindi non c'è la cache web della pagina dello store, e l'hub della comunità è completamente inaccessibile.

Le uniche tracce che il gioco è stato inviato a Steam e che aveva una pagina del negozio sono state gentilmente concesse dalla voce SteamDB, e il Completionist.me pagina Magical Girl Attack, che conferma anche che il gioco è stato presentato ma anche bannato.

L'unico riferimento al gioco attraverso l'attuale client di Steam è per una ricerca di MKYGame, che lo dimostra Magical Attack Girl è stata “Inizializzata”.

Ora, ovviamente, il tentativo di eludere il divieto originario avrebbe comportato un secondo divieto.

Il vero problema, tuttavia, è che il ban originale è messo in discussione perché Valve non ha mai fornito alcuna prova che PurpleAir e R'lyeh Game stessero effettivamente manipolando i punteggi delle recensioni per i giochi. E quando R'lyeh Game mostrò la prova che le recensioni che erano presumibilmente manipolate andavano sia in positivo che in negativo, e che c'erano attività sospette da parte dei revisori sia a favore che contro il loro gioco. Hanno anche offerto registri degli indirizzi IP e manifesti di memorizzazione nella cache dei dati per dimostrare che non stavano manipolando i risultati, ma Valve non ha mai risposto alle loro richieste.

A questo punto è uno scenario da lui detto, lei disse, ma gli sviluppatori sono stati almeno disposti a farsi avanti per attestare la loro innocenza. La valvola, d'altra parte, non ha fatto alcun tentativo di sostenere le loro affermazioni sulla manipolazione delle recensioni.

Eppure, è una prospettiva spaventosa pensare che una presa di distribuzione possa presentare un reclamo e vieti dal negozio allo scatto di un dito, mettendo completamente a repentaglio il futuro della vostra azienda indie.

Tuttavia, il tentativo di aggirare i divieti per riportare il gioco sul servizio probabilmente non finirà mai a favore dello sviluppatore.

(Grazie per il suggerimento StarKitsune)

Su Di Noi

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!