Caravan Stories MMO-JRPG debutta in Occidente su PS4 questa estate
Storie di caravan

Lo sviluppatore giapponese Aiming Inc., lo ha annunciato Storie di caravan è impostato per apparire su PlayStation 4 a partire da questa estate. L'MMO era originariamente un titolo mobile rilasciato in 2018 in Giappone e Taiwan, e riuscì a raccogliere un pubblico considerevole prima di passare attraverso il processo di porting per una versione occidentale.

La notizia è arrivata per gentile concessione di un annuncio sul PlayStation Blog è stato realizzato da Aiming Masahiko Takeuchi, il regista al lavoro Storie di caravan.

L'MMO free-to-play vede i giocatori attraversare il mondo fantastico di Iyarr, incontrando più di 100 creature diverse, affrontando missioni in solitario, in cooperativa o in PvP e combattendo contro boss fantastici. Puoi controllare il trailer del gioco qui sotto per vedere come è.

Il gioco mi ricorda un sacco di Square Final Fantasy: Crystal Chronicles per il GameCube. Ha quel tocco vibrante, capriccioso per la sua estetica visiva, con una palette variegata che si concentra sul far risaltare i colori e sui personaggi.

Ci sono cinque diverse razze tra cui scegliere, entrambe offrono opzioni maschili e femminili. Non aspettarti nessuna opzione super sexy per i personaggi femminili, non con il Politiche di censura di PS4 in atto.

Storie di caravan - Carro a piedi

Lo stesso gameplay si presenta come un tipico JRPG new-age. Corri con i controlli in terza persona, mentre il combattimento mi ricorda molto il Tales of giochi, in cui le battaglie sono in tempo reale ma ti affidi di più al tempismo delle tue abilità e al passaggio ai personaggi giusti per svolgere le loro abilità.

Durante il combattimento puoi pedalare tra i membri del tuo gruppo usando i grilletti sinistro e destro. Puoi quindi riposizionarli e utilizzare le loro abilità nell'intervallo designato dell'abilità. Puoi vedere come funziona tutto nel video di gameplay di 45 che YouTuber Lacry pubblicato su YouTube, che ti dà un'idea di come funzionano i menu, le apparecchiature, i sistemi di personalizzazione e di esplorazione.

È strano, ma penso che questo gioco avrebbe potuto essere migliore di un JRPG a giocatore singolo piuttosto che come un MMORPG, ma è quello che è.

Mi piace molto il filtro shader di cui è dotato che conferisce ai personaggi e ai fondali l'aspetto pittorico. Aggiunge davvero un po 'di sapore all'aspetto visivo generale del gioco.

Puoi aspettarti di vedere Storie di caravan andare a vivere questa estate sul PS4 nell'ovest.

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!