Il giornalista Nick Monroe Perma-Bannato da Twitter per "Ban Evasion" di 5-Year-Old Account
Nick Monroe

Il giornalista indipendente Nick Monroe è stato sospeso definitivamente da Twitter per "ban evasion", relativo a un precedente account che era stato bannato in 2014. Monroe utilizzava il suo account Twitter più recente negli ultimi tre anni, stabilendo costantemente un seguito riconoscibile e un pubblico dedicato che si attaccava a tutti i suoi tweet, specialmente mentre stava scrivendo notizie o descrivendo malfunzionamenti in vari settori, mentre di rado contribuiva con gli articoli a One Angry Gamer.

Monroe ha dettagliato la sua sospensione Gab.com, dove ha condiviso una e-mail da Twitter affermando che è stato permanentemente bannato per aver evitato una sospensione permanente.

Quindi, in che modo originariamente Monroe gli è costata una sospensione permanente? Bene, secondo il suo post su Parlantina, è stato collegato a un tweet che ha fatto coinvolgere Randi Harper stessa.

L'account originale, PressFartToContinue, è stato bannato cinque anni fa in 2014 durante lo scoppio di #GamerGate.

Tre anni e mezzo fa, Monroe ha fatto il suo resoconto più recente, e da allora lo utilizzava per svolgere ricerche investigative e giornalismo. Stranamente, ci sono voluti anni di Twitter per essere catturato (probabilmente dopo essere stato avvertito dai ricercatori dell'opposizione) di vietare il suo account più recente per qualcosa che è accaduto mezzo decennio fa.

Puoi controllare molti dei thread su Twitter di Monroe e la copertura delle notizie che è stata archiviata da Twitter tramite il archive.is link. Puoi vedere alcuni dei lavori che ha messo nel corso degli anni coprendo una vasta gamma di argomenti diversi.

L'ironia è che non esiste un percorso di redenzione su servizi come Twitter. Se decidono di sospenderti definitivamente dai loro servizi, non hai modo di tornare indietro. Come sottolineato da Joe Rogan, i criminali sembrano avere più possibilità di riscattarsi rispetto a quelli che vengono banditi dai servizi di social network. Nel caso di Twitter, una volta che sei stato definitivamente bannato ... è per sempre.

Comunque, Limitando i fumetti ha riferito che Monroe non solo copriva argomenti politici controversi ma anche film e anime. Ha ottenuto il riconoscimento dagli annuali Kunkel Awards di 2016, ospitato da Michael Koretzsky della Society of Professional Journalists, ed è stato in prima linea nel delineare le notizie riguardanti le riprese di Christchurch in Nuova Zelanda, che gli hanno anche permesso di ottenere varie restrizioni sui contenuti per lui. tweets come il governo della Nuova Zelanda stava reprimendo e censurando alcuni tipi di informazioni.

L'articolo rileva inoltre che prima che Monroe fosse bandita, aveva fatto una cronaca e ha esposto la falsa attribuzione di scienziato di Ian Brenner di una citazione al presidente Donald Trump.

Vari utenti di Twitter, tra cui un certo numero di segni di spunta blu, sono usciti a sostegno di Monroe dopo che le notizie si sono diffuse che era stato definitivamente sospeso.

Mentre Monroe potrebbe non essere più su Twitter, sta ancora facendo quello che sa fare meglio Gab.com, oltre a produrre contenuti sul suo blog all'indirizzo NickMonroe.blog.

Come illustrato nel post sopra, è relativamente in pace con come sono andate le cose e al momento sta risparmiando per andare in vacanza per l'estate.

(Grazie per il suggerimento di notizie Quickshooter)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!