Final Fantasy 14 non includerà personaggi Loli o Shota giocabili a causa di motivi etici, dice il produttore
Final Fantasy XIV Lolis

Il prossimo Final Fantasy XIV: Shadowbringers l'espansione è prevista per luglio 2nd, 2019 per PC e PS4. La massiccia espansione include due nuove razze giocabili, tutte le nuove classi e molte nuove missioni e contenuti in cui tuffarsi. Ciò che non rappresenterà sono le nuove classi di personaggi di loli e nessun nuovo expansion pack andrà avanti. Perché? Perché i giapponesi stanno apparentemente avendo paura dello stigma della giustizia sociale che è stato gettato su lolis e spara da organizzazioni corrotte come le Nazioni Unite.

Il produttore e regista Naoki Yoshida ha lasciato che la notizia si scatenasse Forum Square Enix a maggio 9th, 2019, dove ha spiegato ...

"Addendum-On Aggiunta di personaggi giocabili dall'aspetto giovane

"Tra i feedback che abbiamo ricevuto ci sono state richieste di personaggi giocabili che ricordavano ragazzi e ragazze. Sfortunatamente, questa è una richiesta che non possiamo considerare per ragioni etiche.

"Con il passare degli anni il dibattito che circonda questioni morali ed etiche nei giochi diventa più intenso, e non vogliamo presentare bambini in battaglia o nel dolore - e mettere in scena tali personaggi sessualmente e prendere screenshot e così via sarebbe espressamente vietato.

"In ogni caso, indipendentemente da ciò che i nostri giocatori hanno fatto o non intendevano fare, resta il fatto che se una commissione di revisione dovesse valutare tale contenuto e determinare che fosse inaccettabile, saremmo costretti a sospendere il servizio di FFXIV. Ti chiediamo di tenere a mente questi fattori mentre ci sforziamo di rispettare i cangianti standard dei tempi ".

Final Fantasy XIV ha già alcuni personaggi chibi nella forma del Lalafell, ma ciò a cui Yoshida fa riferimento è il giro di vite sui contenuti di loli e shota da parte di organizzazioni per lo più occidentali e di grandi aziende tecnologiche. Reddit, Twitter, Parlantina e anche Steam hanno vietato lolis e shota quando raffigurati in un certo modo.

Le organizzazioni occidentali affermano che il lolis e la pita sono l'equivalente della pornografia infantile, e quindi illegale. Questo è tutto, nonostante il fatto che più rapporti danesi ha indicato che la visione di immagini indecenti di loli non porta al contatto fisico con i minori.

Vara Dark ha anche realizzato un video sul problema, che puoi consultare qui sotto.

Tuttavia, c'è stato uno sforzo concertato da parte di molti tipi di giustizia sociale per ottenere immagini e personaggi loli vietati dai media e dai videogiochi.

Sembra che alcuni sviluppatori giapponesi siano stati colpiti da questa nuova propaganda e Final Fantasy XIV sembra essere uno dei giochi convergenti da questa spinta.

Solo pochi anni fa questo non era un gran problema, e molti giochi avevano personaggi loli giocabili, tra cui TERA, Blade & Soule anche passato Final Fantasy giochi come Final Fantasy Crystal Chronicles. Tuttavia, ora in questi giorni lolis sono considerati pericolosi.

Valve ha anche iniziato a etichettare giochi di anime di sviluppatori cinesi, sudcoreani e giapponesi che hanno come protagonista lolis "Sfruttamento minorile", nonostante il fatto che permettano giochi come Prepotente ed entrambi La vita è strana e La vita è strana 2 su Steam, anche se entrambi questi ultimi giochi contengono contenuti sessuali con personaggi canonicamente minorenni.

Se Yoshida ora ha paura di aggiungere nuovi personaggi loli giocabili Final Fantasy XIV, quindi non promette nulla di buono per il futuro di altri giochi giapponesi.

(Grazie per la punta notizie Vara Dark e Richard Pell)

(Immagine cortesia principale di Amalahrose)

Chi sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!