Mgła, Black Metal Band cerca un'azione legale contro Antifa, SJWs per l'uso della calunnia per annullare gli spettacoli

MGLA vs Antifa

Black metal, death metal e deathcore sono stati attaccati da Antifa, Social Justice Warriors e la sinistra regressiva negli ultimi anni. Questi attacchi si sono particolarmente intensificati negli ultimi tempi. Una banda catturata nel mirino della brigata della giustizia sociale è la banda polacca Mgla. I loro concerti sono stati il ​​primo obiettivo di cancellazione di Antifa in alcune recenti occasioni, che è stato il risultato del gruppo radicale di sinistra diffondendo diffamazione sulla band death metal polacca. Bene, il Mgła non sta fermo pigramente. Hanno riconosciuto pubblicamente che intraprenderanno azioni legali contro questi gruppi.

On 28 Aprile 2019 la band black metal ha fatto un post su Facebook rivelando che ci sarebbero state azioni legali contro le persone che cercavano di impedire alla band polacca di esibirsi in vari luoghi, scrivendo ai loro seguaci di 66,000 ...

"Ci siamo trovati come obiettivo di campagne diffamatorie coordinate in tempo con l'inizio del nostro tour europeo. Le false accuse di natura politica del Mgła sono state fatte - il fango marrone viene tenuto gettato nella speranza che alcune di esse si attacchino. Combinato con minacce e pressioni nei confronti delle sedi e del loro staff, questo ha portato, finora, alla cancellazione di due concerti.

"Abbiamo deciso di intraprendere un'azione legale contro queste fonti che pubblicano la diffamazione in stampa. Questa è la prima volta che chiediamo esplicitamente ai fan aiuto e supporto. Si prega di salvare pagine Web, fare screenshot ecc. Di pubblicazioni diffamatorie che saranno successivamente richieste come materiale di supporto. Allo stesso modo, se hai ricevuto minacce per aver pianificato di partecipare come fan o come membro dell'equipaggio ai concerti del tour, ti preghiamo di salvare le e-mail / messaggi di testo / messaggi / commenti sul forum, ecc. - lo apprezzeremo molto come prova in un secondo momento palcoscenico."

Ciò avviene dopo uno sforzo concertato di attivisti di sinistra come Antifa e i tipici gruppi di guerriglieri della giustizia sociale che si fanno in quattro per etichettare chiunque possa fare come "nazisti" al fine di togliere la piattaforma ai loro oppositori ideologici.

Gli sforzi di Antifa sono iniziati con un post sul loro sito web LBGA Muenchen ad aprile 25th, 2019, dove hanno tentato di confondere Mgla con il movimento nazionalsocialista del Black Metal e una band chiamata Infernal War, dove hanno fatto riferimento ad una citazione del membro Pawel Pietrzak che hanno etichettato come antisemita. La citazione che hanno svelato da Pawel Pietrzak di Infernal War proviene da un'intervista pubblicata a maggio su 2006 in Indy Media, dove ha detto allo sbocco ...

"La società moderna con tutti i suoi" valori "merita la camera a gas. Gli aspetti politici del mondo moderno di oggi mi fanno ammalare, non più - circo politicamente corretto, corrotto, senza valore. La tensione che sta crescendo tra il Medio Oriente e gli Stati Uniti è facile da capire. Voi (USA) avete bisogno di petrolio e volete ridurre il loro surplus di armi per evitare una crisi economica e la guerra al terrorismo è una buona scusa per farlo e mi sento male quando sento che il nostro grande presidente (ebreo, tra l'altro) aiuta per l'America ha annunciato. A proposito, Jew.SA ha intromesso in troppe cose per troppo tempo. "

Il gruppo Antifa ha anche accusato Mgła di aver pubblicato alcune delle loro canzoni con un'etichetta che affermavano anche di aver distribuito canzoni NSBM, e quindi Mgła era colpevole dell'associazione di diversi gradi di separazione dai gruppi NSBM.

Gli attacchi contro la band hanno avuto effetti duraturi sulle loro date, tra cui un concerto 1st, 2019 di maggio che è stato capovolto da The Backstage a Neuhausen, Swizterland, come riportato da JellyPages.com. L'articolo ha spiegato ...

"Hans-Georg Stocker, amministratore delegato del centro culturale, ha dichiarato, in un comunicato stampa. Stocker in risposta a una lettera che la "Alleanza di sinistra contro l'antisemitismo di Monaco" si era diffusa. Gli attivisti hanno accusato le due bande di antisemitismo e razzismo e hanno chiesto di cancellare lo spettacolo ".

Il gruppo Antifa si sta diffondendo attorno al messaggio nelle sale da concerto e nei luoghi in cui band come Mgla sono sostenitori del Black Metal nazionalsocialista, e quindi non dovrebbero essere autorizzati a giocare. Ciò ha influito in modo significativo su Mgła, poiché oltre ad aver annullato il loro concerto al Backstage, il loro concerto al Columbia-Theater di Berlino, in Germania, è stato anche cancellato, come riportato da Metal.De.

Questi tentativi da parte di Social Justice Warriors e Antifa hanno causato danni finanziari significativi a Mgla, motivo per cui stanno combattendo contro i loro aggressori e intentando azioni legali.

Ma non è solo il Mgla che è stato attaccato da Antifa, Black Lives Matter e Social Justice Warriors.

Diverse bande di black metal in generale sono state assediate negli ultimi anni, con sussurri di #MetalGate che circolavano nella comunità poco dopo #GamerGate ha preso il via.

YouTuber e fan di metallo RazorFist persino un video sugli SJW che invadono la comunità in 2017 dal titolo "ANTIFA vs MARDUK (Buona fortuna!): Metal Mythos Missive".

Questo è stato anche ampiamente trattato in a 13 febbraio 2017 pezzo di Metal Blast, in cui hanno parlato dei gruppi BLM e Antifa che avevano come obiettivo la band Marduk dopo averli etichettati come una "banda nazista". Questi attacchi hanno portato alcune delle località turistiche del gruppo a essere state colpite da cancellazioni al posto delle denunce degli attivisti di estrema sinistra.

Ciò è proseguito e intensificato fino a 2018, dove vari gruppi hanno finito per essere colpiti con etichette di "nazisti" e "antisemiti", causando così la cancellazione dei loro concerti dopo che le proteste di Antifa sono state fatte ai proprietari del locale. Uno di questi gruppi che è stato colpito duramente è stato Taake, dove i loro problemi sono iniziati con uno show a New York che è stato cancellato dal capitolo Antifa di New York, come riportato da Metal Injection.

Taake difendeva da anni le accuse di nazismo. Hoest, della band Taake, aveva effettivamente affrontato le affermazioni del nazismo fin dal lontano passato Gennaio, 2008, dove ha senza mezzi termini spiegare il significato dietro l'immaginario e il simbolismo del black metal, scrivendo ...

"Ho chiaramente affermato che TAAKE NON È SOLO UNA BANDA NAZI POLITICA, tuttavia alcune persone sembrano insistere sul fatto che lo siamo.

"Non è la prima volta che si verifica una situazione del genere, diversi organizzatori di festival tedeschi hanno dovuto cedere a pressioni analoghe lo scorso anno, deludendo centinaia di persone desiderose di guardarci esibirsi e ingannare i loro soldi.

"Ma farlo con una band norvegese che sta per suonare in un festival norvegese è fuori moda.

"Mi rendo conto che è piuttosto imperdonabile mostrare una svastica in Germania, sì.

"D'altra parte sento fortemente che le band Black Metal dovrebbero permettersi di usare QUALSIASI tipo di simbolismo distruttivo / negativo, poiché la base di questa espressione è soprattutto: EVIL (!)

"Il Black Metal non è ancora, e non dovrebbe mai diventare, innocuo come tutti gli altri stili di housebroke metal.

"Sinceramente, trovo assurdo il fatto che finiamo con testi di omicidi, torture, stupri, necrofilia e suicidi, ma vengano boicottati per aver indossato un simbolo (che, a proposito, non ha nulla a che fare con il concetto della band) su UNA sola occasione.

"Una parte della nostra missione è quella di invocare sentimenti negativi, quindi ho ritenuto opportuno ricordare al pubblico tedesco la loro più grande vergogna.

"Alcuni lo capivano e lo gestivano bene, mentre altri reagivano in modo esagerato ben oltre l'aspettativa.

"È imbarazzante dover sottolineare queste cose più e più volte, ma come al solito l'umanità dimostra di essere ignorante.

"Ci sentiamo incompresi".

Ciononostante, Antifa e i loro seguaci SJW hanno continuato a diffamare la band black metal per far affondare i loro concerti.

Come riportato da Trincee di metallo, Taake ha dovuto a malincuore dire ai fan di nuovo 28 febbraio 2018 che hanno dovuto cancellare il loro intero tour negli Stati Uniti, a causa delle canards di Antifa sulla band.

Nel post di Facebook hanno spiegato che le sedi non solo sono state mentite da Antifa ma sono anche state minacciate dai gruppi ...

"È con grande dispiacere che dobbiamo informarti che il tour degli Stati Uniti di Taake è stato cancellato. Nonostante tutte quelle persone incredibili che hanno intensificato e cercato di aiutarci a salvare il tour, ea cui siamo più grati di quanto possiamo esprimere, il tempo e la logistica non sono solo dalla nostra parte. Non era nostro desiderio annullare, ma la decisione ci è stata imposta dalle attività illegali di Antifa e dai suoi sostenitori che hanno esercitato pressioni su luoghi e promotori per cancellare gli spettacoli. La pressione, va detto, è stata spesso accompagnata da minacce di violenza sia nei confronti di coloro che sono coinvolti nell'organizzazione sia nei confronti di tutti i fan presenti (per non parlare delle band che avrebbero suonato). Perché queste minacce non vengono segnalate alla polizia, non lo sappiamo.

"Abbiamo spiegato in molte, molte occasioni, la storia dietro a ciò che ha causato i problemi, e ci sono molti articoli sulla stampa imparziale e sui social media in cui puoi leggerne la verità, ma solo per chiarezza Taake è non ora, non è mai stato, e non sarà mai un gruppo nazista. "

Ciò continuò ad estendersi attraverso la comunità black metal, interessando anche altre band, come Hellvetron del Texas.

NBC ha pubblicato una storia che descrive Hellvetron come una storia di antisemitismo. Continuarono a spingere la narrativa di Antifa che tali gruppi si trovavano ad affrontare le ripercussioni di aver annullato i loro concerti in seguito alla difesa dell'antisemitismo.

Certo, i pezzi della NBC non sono isolati.

Antifa e altri che si allineano con la sinistra regressiva hanno ricevuto ampio sostegno per il loro messaggio contro il black metal grazie a grandi media come NBC e The New Yorker, che hanno scritto un pezzo su 19 febbraio 2019 intitolato "Heavy Metal affronta il suo problema nazista".

Il pezzo tenta di dipingere il tradizionale black metal come simpatizzanti in linea con il nazismo, e che la nuova ondata di artisti black metal che fanno parte dell'underground "antifascista" sono i campioni del sentimento anti-nazista. In sostanza, gli hipster del black metal.

Il New Yorker ha citato l'ex scrittore di Rolling Stone, Spin e Pitchfork, Kim Kelly, che ha dichiarato ...

"L'ascesa mondiale della violenta supremazia bianca e del fascismo ha messo a rischio tutti noi - ma soprattutto quelli delle comunità emarginate - e il metallo non dovrebbe essere permesso di diventare un terreno fertile per l'estremismo di destra. . . . Questo festival è per quelli di noi che respingono e respingono quel veleno, che aderiscono al mantra secondo cui "Il metallo è per tutti (eccetto i nazisti)" e che sono impegnati a ripulire il nostro cortile. "

Alcuni di voi potrebbero riconoscere quella stessa retorica dai critici della cultura che hanno contribuito a trasformare #GamerGate in un discussione nazionale ciò è stato erroneamente definito come una "campagna di molestie", qualcosa che non si è rivelato vero, come descritto nel rapporto dell'FBI.

Tuttavia, non importa quali siano i fatti. Se gli sbocchi dei media applicano abbastanza spin e gruppi di attivisti spingono abbastanza forte, un'intera sottocultura può essere usurpata proprio da sotto i suoi piedi. Molte volte ciò è dovuto al fatto che i media hanno errato la situazione e creato criminali in cui nessuno esiste. Metal Sucks ha fatto proprio questo con Mgła, dove hanno fatto eco ai sentimenti di Antifa sostenendo che la band aveva legami con NSBM in un pezzo pubblicato su 30 Aprile 2019.

Questa non è nemmeno la prima volta che Metal Sucks lo ha fatto. In effetti, erano uno dei gruppi responsabili dell'emissione di un'etichetta da parte di un processore di pagamento, oltre a essere presi di mira dalla FDIC tramite "Operazione Choke Point".

RazorFist ha anche un video che mostra come Metal Sucks sia stato un nemico del metallo da anni.

Questo tipo di attacchi, accuse diffamatorie contro la piattaforma e campagne di social media per censurare e sopprimere non finiranno.

Antifa, SJWs e la sinistra regressiva continueranno a inseguire chiunque e ritengono che siano "problematici" nei loro tentativi di promuovere il loro comunismo culturale.

Questo non è solo qualcosa di limitato alla comunità black metal, è dilagante nei videogiochi, nei fumetti e persino negli anime. Come è evidente nel caso del doppiatore Vic Mignogna, l'unico modo per combattere veramente è vicino cause legali contro coloro che desiderano fare del male, soprattutto perché queste persone non smetteranno fino a quando la loro carriera non sarà completamente distrutta.

Nel caso di Mgla, hanno sicuramente un caso in mano poiché il gruppo Antifa ha un messaggio pubblico che accusa il gruppo e intenzionalmente e maliziosamente ha fatto il possibile per interferire con la loro attività. Se i tribunali vedranno o meno quella strada è un'altra storia, ma vedremo come andranno le cose.

(Grazie per il suggerimento Doug)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~