G / O Media Nuovi proprietari di Kotaku, Gizmodo, The Onion Lays Off 25 Staff

Gizmodo

È iniziato. I nuovi proprietari degli ex Gawker hanno iniziato a licenziare il personale poco dopo aver acquisito i punti vendita da Univision per meno di $ 50 milioni, come riportato dal New York Post. G / O Media ha già licenziato dipendenti 25, inclusi i direttori esecutivi.

Secondo The Wrap, dopo che G / O Media acquistò il marchio di siti Web Gizmodo, che includeva Kotaku, Gizmodo, The Onion e Jezebel per citarne alcuni, iniziarono un rapido giro di licenziamenti. Finora è stato riferito che le persone 25 sono state tagliate dallo staff di 400.

Apparentemente il direttore generale esecutivo Alex Dickinson di Gizmodo Media è stato tagliato, insieme al direttore editoriale di Gizmodo, Susie Banikarim. Anche il responsabile della divisione progetti investigativi speciali di Gizmodo Media, Tim Marchman, è stato tagliato.

Secondo The Daily Beast, è stato affermato che la maggior parte delle partenze proveniva dal lato commerciale e operativo. Non è stato chiarito quanti editor sono stati lasciati andare e in particolare da quali verticali, ma hanno riferito che G / O Media avrebbe introdotto nuovi redattori e leader qualche volta questa settimana.

Nel promemoria inviato alle parti interessate, l'amministratore delegato Jim Spanfeller ha scritto ...

"Oggi è stato un momento difficile nella nuovissima vita di G / O Media. Ma era un passo necessario. La vita è un cambiamento costante. A volte quel cambiamento è lento, altre volte è accecantemente veloce. Oggi ci siamo lasciati con circa 25 compagni di squadra da tutti gli aspetti delle nostre operazioni. "

La menzione di "tutti gli aspetti delle nostre operazioni" dà l'impressione che ciò potrebbe aver influenzato una vasta gamma di individui in tutti i loro marchi, ma sono stati molto contenti su chi siano gli altri soggetti interessati da 22.

Sappiamo che uno degli altri personaggi di 22 era il Kashmir Hill, un ex scrittore di Gizmodo. È stato pubblicato da Jody Avirgan, produttore e conduttore di 30 per 30.

Secondo Spanfeller, non hanno intenzione di fare ulteriori tagli, ma presumibilmente "aggiungeranno" alla loro scuderia di personale, citando nella nota ...

"Per mettere un punto più preciso su questo. Le azioni oggi non sono state guidate dalle prestazioni, ma piuttosto motivate da processi. Come vedrai presto, aggiungeremo l'organico in tutte le nostre operazioni. L'attenzione e le esigenze di queste nuove posizioni saranno spesso diverse da quelle che avevamo, ma aggiungeremo "

Naturalmente, a nessuno importa dei discorsi aziendali, dei discorsi sul marketing o del business. L'unica cosa che la maggior parte delle persone probabilmente è venuta qui per scoprire è se qualcuno di Kotaku è stato lasciato andare, e sfortunatamente non sembra che ci sia una risposta chiara a questo ... proprio ora.

Appare sicuramente come se le verticali più grandi fossero state prese di mira per prime, con Gizmodo seduto di fronte e al centro come destinatario del maggior numero di licenziamenti.

Ciò che appare al di fuori di Gizmodo è ancora un'ipotesi di nessuno, ma a meno che non facciano un rapido cambiamento di operazioni, questo probabilmente non sarà l'ultimo round di licenziamenti di cui sentiremo parlare.

(Grazie per la segnalazione di punta Blaugast)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.