Episodio "Non tutti gli uomini" di Twilight Zone viene chiamato per il suo Woke Misandry
Twilight Zone Non tutti gli uomini

Il risveglio di Jordan Peele del Ai confini della realtà non è quello con cui sei cresciuto in passato. Non si tratta di commenti politici o sociali stimolanti, avvolti da idee intelligenti o pericolose. Beh, sicuramente non è stato il caso del settimo episodio di Ai confini della realtà intitolato "Not All Men" andato in onda su May 8th, 2019 sul servizio di streaming CBS.

Ci sono alcuni ovvi spoiler in avanti, ma il succo dell'episodio è che una pioggia di meteoriti colpisce una piccola città, compresa la sua riserva d'acqua. Gli uomini iniziano a comportarsi in modo strano, più volatile, aggressivo e violento. All'inizio sembra che il messaggio sia che le meteore stanno rendendo gli uomini "tossici", ma alla fine dell'episodio scopriamo che le meteore non hanno avuto alcun effetto sul comportamento degli uomini, perché un maschio gay non agisce "tossico" perché sceglie di non farlo

Il messaggio era fondamentalmente che gli uomini si comportavano semplicemente tossici perché è così che sono la maggior parte degli uomini.

YouTuber The Amazing Lucas è andato avanti e ha chiamato il pane al pane, dicendo che l'episodio "Not All Men" era "WOKE", e il suo pubblico era pienamente d'accordo con lui.

Anche i progressisti "progressisti" su YouTube hanno lodato l'episodio, tra cui Universo GameSpot, chi ha affermato che era uno dei loro episodi preferiti. Solo guardando i recensori puoi ovviamente vedere perché, da allora.

Ma ciò che è divertente è che il loro pubblico non era del tutto d'accordo con l'intera "tossicità della mascolinità sta rovinando la società".

La barra dei like / antipatia ha sottolineato che molte persone non erano d'accordo con i revisori del millennio.

Visualizza post su imgur.com

La sezione dei commenti aveva alcune persone che chiamavano lo spettacolo per la sua assurdità e il messaggio che gli uomini sono fondamentalmente tossici per natura.

Sui canali meno a tema liberale i commenti, i commenti sono diventati ancora più negativi. Sopra BrainPilot di approccio più apolitico all'episodio, i commentatori non erano affatto interessati a trattenere il loro disgusto per l'episodio.

Canali ancora più addomesticati come Fuzz TV lieve, che cerca di tagliare le cose nel mezzo ed evitare le polemiche associate alla Guerra della Cultura non potrebbe fare a meno di entrare nella discussione sull'episodio come se stesse chiaramente cercando di spingere l'agenda del Guerriero della giustizia sociale in gola ai suoi spettatori .

I padroni accettano a malincuore di non gradire l'episodio per le ovvie ragioni già elencate, rivelando sostanzialmente che anche le normie nella Guerra della Cultura stanno avendo le loro pillole blu tirate fuori dalla loro bocca e schiacciate proprio davanti ai loro occhi nell'imprevedibile palmo di ferro dell'Inquisizione intersezionale.

Questo è fondamentalmente più dello stesso tipo di messaggio di sinistra regressiva che abbiamo visto da coloro che cercano disperatamente di sovvertire le norme culturali in Occidente. Diamine, come è tipico dei media di oggi dominati dalla sinistra regressiva, hanno elogiato l'episodio per aver esposto "la mascolinità tossica" nella società di oggi.


Siamo perfettamente chiari qui: "Toxic masculinity" è un termine boogeyman inventato usato per censurare gli uomini per essere uomini.

Questa Ai confini della realtà l'episodio è solo uno dei tanti che fanno proselitismo all'agenda SJW, solo che questa volta il messaggio è stato quello di essere svegliati e promuovere la misandria.

(Grazie per il suggerimento Katsuragi)

Su Di Noi

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!