Halo: Infinite Launches con Xbox Scarlett Holiday 2020

Halo Infinite

Xbox Scarlett Spec

Per completare la conferenza stampa di Microsoft E3 2019, hanno rivelato che Xbox Scarlett sarebbe arrivata il prossimo anno con SSD integrato, supporto 8K e frame-rate fino a 120 fps. Il nucleo di Scarlett è ridurre i tempi di caricamento, concentrarsi sui giochi (che è l'esatto opposto di Xbox One) e spingere in avanti le capacità hardware utilizzando la tecnologia Zen 2 e Navi personalizzata di AMD, lavorando insieme alla RAM GDDR6 ottimizzata che può essere sfruttato anche grazie all'SSD integrato che può essere utilizzato come RAM virtuale.

La Scarlett sarà caratterizzata da ray-tracing in tempo reale, supporto simile alla tecnologia RTX di Nvidia, e sarà anche dotata di retrocompatibilità, consentendo ai giocatori di Xbox di utilizzare quattro generazioni di giochi che si estendono su Xbox Scarlett, Xbox One, Xbox 360 e l'OG Xbox. Secondo quanto sostenuto da Microsoft, tutti i tuoi giochi Xbox "si fanno avanti con Scarlett". Quanto è vero resta da vedere, ma si lega anche ai loro sforzi di nuova generazione per reintrodurre i giocatori alone con 343 Industries in arrivo Halo: infinito.

Oltre a rivelare alcune delle prime specifiche per Xbox Scarlett, il capo di Xbox, Phil Spencer, ha anche rivelato che 343 Industries Halo: infinito riporterà i giocatori nella lotta come capo capo in vacanza, 2020 come titolo di lancio per la Scarlett.

Halo: finestra di rilascio infinita

Hanno preso in giro Halo: infinito con un corto cinematografico nei motori in cui un tizio indiano recupera Master Chief dallo spazio. Accende il guerriero spartano prima di essere attaccato da una forza sconosciuta. Il tizio indiano è un debole e suggerisce di provare a scappare, ma il capo ricorda a tutti perché è il più cazzuto nello spazio e dice al debole beta-maschio di cui hanno bisogno per rimanere e combattere. Procede ad aprire la camera di equilibrio dopo aver afferrato un fucile e si dirige verso l'ignoto per prendere a calci un calcio. È l'esatto contrario di come stanno commercializzando Gears of War 5: Bound In Blood.

Giù le mani sembra che Microsoft stia davvero seriamente impegnandosi a tirare fuori alcune serie salve per la nona generazione di giochi il prossimo anno, quando si sfideranno contro la Sony.

Ovviamente tutto dipenderà da cosa Halo: infinito gioca come e se 343 pasticcia o no il tutto cercando di renderlo più complicato di quanto debba essere. A volte tornare alle origini è la cosa migliore, e finora hanno intuito che stanno cercando di tornare alle origini, ma non lo sapremo per certo fino a quando non vedremo alcune sequenze di gioco non modificate che non sono riprese dai filmati e trucchi da salotto economici.

Halo Infinite - Xbox Scarlett

Ad ogni modo, c'è qualche frammento di fanboy lasciato nel mio cuore annerito che batte in un debole ritmo verso la melodia della speranza che Halo: infinito riaccenderà il tipo di divertimento che ho avuto quando ho suonato per la prima volta Halo: Combat Evolved su OG Xbox. Ma è solo una scheggia, e potrebbe svanire come un sussurro nella notte se 343 o Mircosoft iniziano a tirar fuori quel dialogo meritevole di "diversità", "inclusività" e "spazi sicuri" in relazione al gameplay di Halo: infinito.

Probabilmente scopriremo di più al GamesCom di quest'anno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.