Square Enix e Marvel's Avengers avranno microtransazioni

Il gioco Marvel's Avengers non presenterà loot-box o alcuna meccanica di pagamento per vincere secondo Square Enix alla sua presentazione all'E3 2019, che ora è terminata. Contrariamente a ciò, tuttavia, Square Enix ha recentemente ammesso che il gioco del 2020, previsto per PC, PS4 e Xbox One, avrà microtransazioni in una recente intervista.

Il gioco Marvel's Avengers assomiglia a una triste parodia di qualche genere o ai cosplayer che fanno finta di essere i personaggi iconici dei fumetti mescolati con una versione economica del MCU, ma sto divagando.

Il punto alla base di questo pezzo è che, sebbene il gioco fosse stato una volta un titolo non pay-to-win senza bottino, il sito di pubblicazione IGN (archive.is) ha avuto la possibilità di intervistare Crystal Dynamics e ha imparato diversamente.

"Durante la presentazione di Square Enix per Marvel's Avengers a E3 2019, si è detto che il gioco non avrebbe bottini o modi per pagare per vincere, ma noterete che non hanno detto che non ci sarebbero microtransazioni. IGN ha parlato con gli sviluppatori del gioco e ha confermato che i Vendicatori della Marvel avranno effettivamente microtransazioni ".

In effetti, Marvel's Avengers avrà microtransazioni sotto forma di "abiti personalizzati" che è possibile acquistare. Invece che l'editore e gli sviluppatori fossero in prima linea con i giocatori sul gioco 2020 per supereroi con acquisti in-game, hanno invece giocato il gioco di ginnastica lingo per salvare la faccia ed evitare il contraccolpo nonostante MTX fosse nel prossimo titolo.

Il direttore creativo di Crystal Dynamics, Shaun Escayg, ha aggiunto che i cosmetici sono le uniche cose che puoi acquistare osservando: "Ci saranno degli abiti personalizzati che puoi acquistare nelle microtransazioni." Inoltre,
Il capo progettista di combattimento Vincent Napoli ha seguito la spiegazione di Escayg con "Ci sono altri modi estetici per personalizzare la tua carta giocatore e la tua esperienza di gioco, ma non c'è nulla che influenzi il gameplay".

Il pezzo si conclude con il sito web notando che i due sviluppatori non vogliono entrare nei dettagli su ciò che è personalizzabile. Come additivo, vedere come alcuni giochi permettono ai giocatori di cambiare le linee vocali, le emote, i colori e persino gli abiti, non essere scioccato se il gioco ha meccaniche che promuovono silenziosamente l'atto di acquistare qualcosa nel "negozio solo cosmetico" per massimizzare i profitti .

Il prossimo gioco di azione-avventura sviluppato da Crystal Dynamics e Eidos Montréal e pubblicato da Square Enix è quello di colpire PC, PS4 e Xbox One a maggio 15th, 2020.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.