Wolfenstein: Youngblood sarà "completamente disinfettato" per la versione tedesca

Wolfenstein Youngblood Censorship

Bethesda ha rivelato durante una FAQ recentemente aggiornata che la versione tedesca di Wolfenstein: Youngblood sarà completamente censurato - oops, intendo "sanitizzato" - per il suo rilascio in Germania.

Censored Gaming ha individuato l'aggiornamento dall'editore, dove è stato evidenziato che l'imminente sparatutto cooperativo in prima persona sarà accomodante per la censura quando si tratta della sua iconografia correlata ai nazisti.

Ciò che è interessante è esattamente ciò che Censored Gaming menziona nel tweet; che di recente la Germania ha cambiato le sue leggi che consentono di utilizzare l'iconografia nazista nei media di intrattenimento, purché non sia in un modo glorioso, anche in agosto 2018 ha fatto importanti titoli, come riportato dal BBC.

Ma Bethesda censura Wolfenstein non è una novità Come menzionato prima, Wolfenstein II: Il nuovo Colosso è stato pesantemente censurato quando è uscito in ritardo 2017.

Censored Gaming ha persino fatto un video confrontando le differenze tra la versione nordamericana e quella tedesca.

Nel caso di Wolfenstein: Youngblood, questa non è nemmeno la prima volta che questo particolare gioco è stato nelle notizie per i suoi legami con la censura. Di nuovo in ritardo Marzo del 2019, i forum di Steam sono stati colpiti da un'ampia gamma di censure per sopprimere le critiche da parte di persone a cui non piaceva il chiaro tono SJW del gioco.

Ciononostante, se l'ultima uscita di trailer e Machine Games è qualcosa da fare, l'ultima delle preoccupazioni di Bethesda dovrebbe essere la censura tedesca. Se il gioco continua a perpetuare l'intera propaganda comunista Wolfenstein II mentre si immergono profondamente in eroismi lesbici che sono sostenuti da temi misandristi, allora non avranno più un pubblico a cui interessarsi della versione tedesca censurata del gioco.

(Grazie per il suggerimento di notizie Harper Mason)