YouTube demonetizza Steven Crowder; Inizia la demonetizzazione e chiude i canali "violativi"

Steven Crowder demonetizzato

Carlos Maza di Vox ha sparato sul canale di Steven Crowder su YouTube con una vendetta, assillando costantemente YouTube sui social media per far chiudere il canale. YouTube ha risposto affermando che avrebbe demonetizzato il canale di Crowder. Tuttavia, sono andati oltre, facendo un post sul blog che affermava che sarebbero stati demonetizzando e chiudendo canali "violenti".

Se non sei a conoscenza di come è iniziato tutto questo, Forbes ha fatto una sequenza temporale di eventi che hanno portato all'attuale applicazione delle norme di YouTube.

Tuttavia, questa ultima scappatella è uscita su Twitter a giugno 5th, 2019, dove l'account del team YouTube su Twitter è stato avvicinato in modo superficiale da Carlos Maza di Vox - un canale che comanda più di 6 milioni di abbonati - che era arrabbiato per il fatto che Steven Crowder si stesse divertendo lui e la sua musica gay. Maza ha detto con rabbia a YouTube di chiudere il canale di Crowder, che ha appena superato 4 milioni di abbonati.

Il team YouTube inizialmente ha risposto dicendo che non avrebbero intrapreso alcuna azione contro il canale di Crowder, ma dopo ripetute pressioni da parte di Maza per censurare Crowder, il team YouTube ha foldato e ha dichiarato di aver disabilitato la monetizzazione sul canale di Crowder e che l'unico modo in cui sarebbe stato in grado di riattivare la monetizzazione è interrompere il collegamento ai suoi prodotti dove è possibile acquistare le sue magliette.

Altri si sono chiesti se questo significasse semplicemente il fatto di avere collegamenti a t-shirt con contenuti che la gente non gradisce è sufficiente a farli demonetizzare o se significa che avere collegamenti e contenuti che YouTube ritiene in violazione delle loro politiche è sufficiente per farli demonetizzare , pure. Il team di YouTube ha risposto dicendo che si trattava di un "modello di comportamento egregio".

Ma non è finito qui.

YouTube ha provveduto a pubblicare un post sul blog spiegando che avrebbero sollevato la voce di "fonti autorevoli" e riducendo la presenza di coloro che producevano contenuti "violenti".

A giugno 5th, 2019 YouTube ha fatto un post sul blog spiegando ...

"[...] In 2017, abbiamo introdotto una presa di posizione più dura nei confronti di video con contenuti di supremazia, inclusi suggerimenti e caratteristiche limitanti come i commenti e la possibilità di condividere il video. Questo passaggio ha ridotto drasticamente le visualizzazioni di questi video (in media 80%). Oggi stiamo facendo un altro passo avanti nella nostra politica di incitamento all'odio, vietando espressamente i video secondo cui un gruppo è superiore per giustificare discriminazioni, segregazioni o esclusioni basate su qualità, età, sesso, razza, casta, religione, orientamento sessuale o veterano stato. Ciò includerebbe, ad esempio, video che promuovono o glorificano l'ideologia nazista, che è intrinsecamente discriminatoria. Infine, rimuoveremo il contenuto negando che eventi violenti ben documentati, come l'Olocausto o le riprese a Sandy Hook Elementary, abbiano avuto luogo. [...]

"[...] Oltre a rimuovere i video che violano le nostre norme, vogliamo anche ridurre la diffusione dei contenuti che arriva direttamente alla linea. A gennaio, abbiamo pilotato un aggiornamento dei nostri sistemi negli Stati Uniti per limitare le raccomandazioni di contenuti borderline e disinformazione dannosa, come i video che promuovono una falsa cura miracolosa per una grave malattia, o che affermano che la terra è piatta. Stiamo cercando di portare questo sistema aggiornato in più paesi entro la fine di 2019. Grazie a questo cambiamento, il numero di visualizzazioni di questo tipo di contenuti dalle raccomandazioni è sceso di oltre 50% negli Stati Uniti. I nostri sistemi stanno anche diventando più intelligenti su quali tipi di video dovrebbero ottenere questo trattamento, e saremo in grado di applicarlo per andare ancora oltre i video borderline. Mentre lo facciamo, inizieremo anche a raccogliere più contenuti autorevoli nelle raccomandazioni, basandoci sulle modifiche apportate alle notizie l'anno scorso ".

Solo per riferimento, l'algoritmo di YouTube per ridurre le raccomandazioni dei creatori di contenuti originali e rafforzare le fonti dei media mainstream ha portato a perdita di capitalizzazione di mercato di $ 70 miliardi.

Tuttavia, la perdita di denaro non sembra significare molto per YouTube perché stanno spingendo in avanti con il loro algoritmo per ridurre le voci di specifici creatori di contenuti su YouTube. Giornalista Tim Pool ha fatto un video sul modo in cui determinati canali potrebbero essere influenzati da questa misura e su come questa VoxAdpocalypse potrebbe ostacolare seriamente la crescita di molti YouTuber in futuro.

Mentre il video di Pool è più speculativo sul risultato di questa nuova misura, Keemstar è stato molto più diretto.

Vari creatori di contenuti hanno inviato messaggi al Drama Alert YouTuber che i loro canali sono stati completamente demonetizzati lo stesso giorno in cui YouTube ha dichiarato di voler demonetizzare e chiudere i canali. Keemstar ha condiviso immagini di YouTubers che hanno ricevuto comunicazioni da YouTube affermando che i loro canali sono stati completamente demonetizzati.

Come sottolineato da Steven Crowder su Twitter, Vox e altre fonti di informazione mainstream hanno inizialmente preso di mira PewDiePie, costantemente bersagliandolo con una raffica di notizie false e altri attacchi fino a quando PewDiePie finalmente rinnegato il suo meme "Subscribe to PewDiePie" e ha soprattutto cercato di stare fuori dai riflettori. Ma ora sono venuti per ogni altro YouTube là fuori.

Il giornalista e regista Mike Cernovich è stato molto meno sottomesso durante l'evento e ha parlato maggiormente della partita finale piuttosto che parlare dei cambiamenti delle politiche a livello superficiale imposti da un giornalista Vox.

Cernovich ha fatto notare che le stesse persone che chiedono che i conservatori siano deplatformati, e anche le armi per demonetizzare i creatori di contenuti su YouTube sono molte delle stesse persone che hanno legami con il noto gruppo terroristico domestico, Antifa.

Cernovich non ha torto.

Ci sono molti giornalisti di livello nazionale che hanno legami diretti o hanno evitato qualsiasi reportage negativo su Antifa.

È stato anche condotto uno studio incrociato di giornalisti di livello nazionale che hanno supportato, seguito o riferito su Antifa in modo non negativo. Il ricercatore che ha prodotto il rapporto è stato prontamente bandito da Twitter dopo che una campagna di reportage di massa è stata organizzata da Antifa.

Indipendentemente da quale sia l'obiettivo finale, al momento YouTube sta attraversando e chiudendo gli account con un tiro di una monetina.

Varg Vikernes ' ThuleanPerspective channel, per esempio, è stato recentemente chiuso proprio dopo che YouTube ha iniziato ad applicare aggressivamente la sua politica per volere di Maza.

Vikernes è piuttosto schietto e il suo ultimo video parlava delle rune vichinghe che sono state bandite in Svezia. Come notato da uno dei suoi follower, non ci sono stati preavvisi sulla chiusura e il tentativo di accedere al canale rende l'avviso sulla sua chiusura. Ha anche creato un secondo canale YouTube chiamato Thulean Perspective #2 ma non aspettarti che resti invariato a lungo al ritmo attuale. YouTube sta terminando i canali.

Come alcuni YouTubers che hanno visto la scritta sul muro, Vikernes aveva fatto uno sforzo per salvaguardare il suo lavoro sostenendolo su Bitchute.

Ha fatto un breve secondo caricamento 30 informando il suo pubblico che il canale YouTube era stato chiuso.

Aspettatevi di vedere più avvisi di cessazione dell'account che salgono nei prossimi due giorni (o settimane), così come la diffusa demonetizzazione dei contenuti che YouTube definisce "violativa".

Ovviamente, come indicato nel video di Tim Pool, gli host di talk show a tarda notte e altre fonti di media mainstream che si impegnano nello stesso tipo di contenuti "violenti" come il name-call, il linguaggio volgare o il picking su determinati gruppi, sono esenti da Misura di YouTube È solo un altro segno dei tempi ... o più specificamente, un segno che stiamo vivendo nell'Epoca del Clown.

C'è qualche speranza nella forma degli Stati Uniti, governo che indaga sulle grandi compagnie tecnologiche per le violazioni antitrust, come riportato da Tempo. Quindi forse non tutte le speranze sono perse.

(Grazie per il suggerimento Qwentr e Doug)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~