EA chiede "Siamo noi i cattivi?"
Electronic Arts Evil

Voglio aprire con una citazione di Matt Bilbey, l'EVP della crescita strategica di EA. "25 anni presso EA e continuo a lottare con la percezione esterna che siamo solo un mucchio di cattivi". Il fatto che questo ragazzo abbia lavorato per EA per oltre 25 anni e non riesca a capire perché la gente veda EA come un "gruppo di cattivi" è sbalorditivo! O Matt sta emettendo un punto di discussione aziendale, è completamente disconnesso dalla realtà, o crede davvero che EA non abbia fatto nulla per guadagnarsi il disprezzo dei giocatori e delle personalità del settore.

Le ragioni per cui EA è vista come una società terribile sono così abbondanti che potrei scrivere diversi articoli su questo argomento da solo (c'era anche un top list 10 circa anni fa). Tuttavia, so che i lettori di One Angry Gamer godono di brevità tanto quanto me, quindi ne elencherò solo alcuni senza troppi dettagli:

Ora, quella citazione che ho aperto con questo articolo fa parte di un pezzo di peluria in GameIndustry.Biz.

L'articolo si concentrava un po 'su questa affermazione, nonostante fosse nel titolo dell'articolo, e invece si concentrava maggiormente sul concetto di EA Originals. EA Originals è il programma in cui piccoli sviluppatori indipendenti collaborano con EA per portare sul mercato l'idea della piccola società indipendente, come Una via d'uscita. Il programma vede 100% del profitto del gioco che risale ai piccoli sviluppatori indipendenti con EA che sta solo prendendo un piccolo taglio per coprire i propri costi.

Mentre EA si sta già dando una pacca sulla schiena per un lavoro ben fatto, mi sto preparando ad aggiungere EA Originals alla crescente lista dei motivi per cui EA succhia le palle. Vedete, questo sistema non genererà alcun profitto da EA ma causerà piccoli sviluppatori indie a baciare l'anello EA. Voglio dire, perché pubblicare da solo o tagliare un affare meno redditizio con qualcun altro quando puoi eseguire la scansione verso EA? Non commettere errori, questo sarà il risultato finale di questo piccolo programma. EA si posizionerà come il punto di partenza per gli sviluppatori indie e vedremo piccoli studi ritardare le versioni, passare le offerte e ballare sul ritmo di EA per entrare in quella dolce truffa. Complimenti EA, sei davvero il cattivo!

Su Di Noi

Tony the Gamer Dad o TonyTGD, è stato un giocatore fin dai tempi di Colecovision e Atarii e un giornalista di videogiochi sin dai primi 2000. Avendo esercitato la sua attività su innumerevoli siti Web, riviste online e sul suo blog personale, è venuto a One Angry Gamer per condividere la sua prospettiva unica sia di un giocatore di vecchia scuola che di un padre per una figlia adolescente. Etico e onesto, TonyTGD dà sempre la sua opinione sui giochi, nonostante quanto grandi o piccoli siano gli sviluppatori dietro di esso. Hai bisogno di metterti in contatto? Sentiti libero di usare il pagina di contatto

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!