Citazioni di 8chan, proprietario della sicurezza nazionale, Jim Watkins, per rispondere a "contenuti estremisti"

8chan

Jim Watkins, il proprietario di 8chan, è stato citato in giudizio dal Committee of Homeland Security e viene chiamato a comparire davanti al Committee per rispondere alle domande relative alle recenti sparatorie e su come 8chan sia presumibilmente responsabile di consentire "contenuti estremisti" sul piattaforma in relazione alle sparatorie di Dayton, Ohio e El Paso, Texas.

La notizia arriva per gentile concessione di tweet del Comitato di sicurezza della Camera nazionale, che ha twittato quanto segue Agosto 14th, 2019.

Questo è un seguito alla precedente richiesta inviata dal Comitato nazionale torna su agosto 6th, 2019, dove hanno chiesto al proprietario di 8chan, Jim Watkins, di presentarsi al Congresso per rispondere a domande relative a ciò che sostenevano fosse "contenuto estremista" sul sito.

Watkins rispose affermando che sarebbe tornato in America mentre riceveva la lettera dal comitato nazionale e che sarebbe stato disponibile a parlare per telefono.

Ha chiesto al comitato nazionale di chiamarlo e che il suo telefono funziona in tutto il mondo.

I tweet del Comitato per la Patria sono illuminati da risposte che affrontano il fatto che 8chan è solo una lavagna di immagini, e che tutti gli sparatutto negli ultimi mesi hanno anche pubblicato e utilizzato Facebook e Instagram, e se il CEO Mark Zuckerberg avrebbe dovuto presentarsi al Congresso per rispondere alle domande sulla sua piattaforma utilizzata per diffondere "contenuti estremisti".

Ora, per essere onesti con Zuckerberg in relazione al cosiddetto "contenuto estremista", ha consegnato le sue palle al governo e si è impegnato alla Christchurch Call, oltre a lavorare con i giganti della tecnologia globale per chiedere la censura in tutto il mondo di "contenuto dannoso".

Quindi tecnicamente sta già giocando a pallone con i despoti.

Watkins, d'altra parte, apprezza ancora la libertà di parola, qualcosa che sta diventando sempre più raro nella società di oggi e valutato da pochi diradati. Ovviamente la sua difesa di questo diritto in via di estinzione lo ha messo nel mirino del Congresso, e ora vogliono interrogarlo sul perché non sta violando il Primo Emendamento.

Questo non vuol dire che 8chan è stato costretto a scendere quando il hosting provider e servizi di sicurezza come Cloudflare ha abbandonato il sito, costringendolo sottoterra.

[Correzione: In origine l'articolo affermava che 8chan poteva essere trovato su Zeronet, ma si dice che nessuno di 8chan avesse a che fare con l'installazione di Zeronet.]

Inoltre, tutto ciò ignora il fatto che il tiratore di Dayton era in realtà un sostenitore di sinistra, antifa, come riportato da Death Metale non era nemmeno un suprematista bianco. Quindi sembra che il Comitato nazionale debba rivedere i loro fatti prima di presentare accuse salaci e infondate a Watkins. Certo, tali affermazioni diffamatorie tornerebbero a morderle solo se fossero in un paese con un governo onesto.

(Grazie per il suggerimento Iswear12)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.