Il rapporto afferma che Phil Spencer abbatte le voci di Xbox solo in streaming

Da qualche tempo circolano voci che Microsoft e il team Xbox stanno realizzando un dispositivo Xbox che trasmette solo videogiochi e altri media. Bene, questo non potrebbe essere più lontano dalla verità secondo un nuovo rapporto che cita Phil Spencer che abbatte la voce sulla "streaming-only-Xbox" che sta per realizzarsi.

Se sei aggiornato su tutto ciò che riguarda Xbox, probabilmente conoscerai le due console Xbox che si dice, no? Bene, si dice che 2020 Microsoft rilascerà Xbox Scarlett e la seconda iterazione di detto dispositivo che può solo riprodurre in streaming i giochi.

Le perdite imperversavano sul web e su YouTube, o per quello che importa in qualsiasi luogo, ma sembra che la voce non sia vera. Secondo il sito di pubblicazione gamingbolt.com, apprendiamo che il capo della Xbox, Phil Spencer, ha raccolto un'intervista per mettere fine alle voci.

Spencer ha detto quanto segue quando gli è stato chiesto dei dispositivi fisici e dei giochi cloud e se il primo non rientra nell'equazione per lo streaming:

"Al momento non stiamo lavorando su una console di solo streaming. Stiamo esaminando il telefono in tasca come destinazione per lo streaming e la console in nostro possesso ti consente di giocare localmente. "

Tutto quanto sopra dovrebbe essere una sorpresa, dato che il i dirigenti di Microsoft credono il numero di giocatori nel mondo è pari a 2 miliardi.

Kareem Choudhry - vicepresidente aziendale del gaming cloud per Microsoft - osserva che le console non raggiungeranno quel numero poiché ci sono mercati in tutto il mondo che non rispettano quello stile di vita e quindi hanno bisogno di telefoni / telefoni:

"Sappiamo che non venderemo 2 miliardi di console e ci sono molti mercati in tutto il mondo in cui una console non fa necessariamente parte dello stile di vita".

Per accedere a "2 miliardi di giocatori", il team prevede di spostare la propria attenzione, e ciò richiede un ampliamento del suo spettro di piattaforme. Satya Nadella, Chief Executive Officer di Microsoft, vuole portare i suoi servizi e le app al maggior numero di persone possibile, indipendentemente dal dispositivo.

Phil Spencer, responsabile Xbox, afferma che i servizi in abbonamento "aiuteranno in definitiva gli editori di giochi", perché "portano un nuovo pubblico di persone che potrebbero essere disposte a provare un gioco ma non vogliono investire in anticipo per comprarne uno. ”

In altre parole, il team Xbox sa che un'altra console che trasmette i videogiochi è una causa persa. Tuttavia, l'ampliamento del marchio Xbox a telefoni e altri dispositivi mentre si inseriscono abbonamenti Xbox è "la strada da percorrere".

Che cosa significa questo? Significa che Xbox Scarlett uscirà Q4 2020. Unirsi al dispositivo è un elenco di app o abbonamenti Xbox che raggiungono più dispositivi, inclusi i dispositivi mobili.

Chi Sono

Ethan è nato a difetti, e persegue per trovare il maggior numero di difetti gioco di rottura nei giochi. Se avete bisogno di entrare in contatto utilizzare il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!