Com'era l'articolo?

1502100cookie-checkPredatore: terreno di caccia Il trailer di gioco delude con il singhiozzo tecnico
Media
25 agosto 2019

Predatore: terreno di caccia Il trailer di gioco delude con il singhiozzo tecnico

Giochi Illfonic ' Predator: Hunting Grounds ha finalmente ricevuto la tanto attesa rivelazione del gameplay al GamesCom di quest'anno. Il trailer del gameplay era preso in giro per settimane che porta a GamesCom, con Illfonic e Sony che offrono ai giocatori piccoli frammenti di informazioni per stimolare l'appetito dei potenziali fan.

Ma il grande rivelato è stato all'altezza dell'hype? Meh.

Il problema più grande non è il concetto, che in realtà sembra essere davvero interessante, il problema più grande sono i problemi tecnici che sono emersi nel trailer come ragazze pubescenti spuntate sull'isola Lolita di Jeffrey Epstein.

Ma prima di addentrarti nella nocciola, puoi dare un'occhiata al trailer di GamesCom qui sotto, per gentile concessione di Gamespot.

Il cuore del gameplay è che una squadra di giocatori assume il ruolo di truppe paramilitari, inviate per completare specifiche missioni.

Questa parte del gioco è davvero interessante, perché è proprio come il tuo sparatutto militare standard. Dovrai riunirti con i tuoi compagni di squadra, lavorare insieme per abbattere furtivamente gli NPC nemici e completare il compito designato.

A questo proposito, Predator: Hunting Grounds gioca come uno sparatutto militare in prima persona a tariffa standard, non diversamente da Call of Duty or Funzionamento Flashpoint. Tuttavia, le cose prendono una svolta decisamente diversa quando si presenta Predator, che ha il compito di eliminare sia gli NPC controllati dal computer sia la squadra paramilitare umana.

Quindi è un gioco di combattimento asimmetrico con alcuni elementi in gioco.

Il problema, tuttavia, è che questo gioco sembra stravagante.

So che manca ancora un anno dal rilascio, ma i cali di frame-rate sono stati astronomici. L'animazione instabile, la mira rigida e l'intelligenza artificiale super stupida hanno reso questo gioco davvero, davvero insignificante.

Illfonic ha un sacco di lavoro da fare se si aspettano che sia qualcosa di più di uno zimbello, perché non c'è modo che possano spingerlo sul mercato con molti di quei difetti evidenti in mostra.

Ancora una volta, la parte buona è quella Predator: Hunting Grounds è ancora pesantemente sotto la copertura dello sviluppo, quindi c'è tutto il tempo per appianare tutte le molte, molte, molte rughe in mostra qui. Che possano o meno far funzionare tutto correttamente su PS4 entro il 2020 è tutta un'altra storia.

altri media