YouTube chiude l'account di American Krogan per "Hate Speech"

American Krogan vietato

Annulla i cultisti della cultura erano infuriati per il contenuto di American Krogan, così come per la sua intervista con Edward "Jolly Heretic" Dutton - un ricercatore che si concentra sulla realizzazione di contenuti a tema di realismo e intelligenza razziale - e quindi hanno deciso di segnalare il suo canale su YouTube per i motivi che stava "difendendo i nazisti". Ciò ha comportato la chiusura dell'account di American Krogan su YouTube.

La notizia arriva per gentile concessione dell'americano Krogan, che ha twittato l'avviso ricevuto da YouTube in merito alla chiusura del suo account in agosto 20th, 2019.

Il primo messaggio è stato dopo che gli attivisti oltraggiati hanno riferito il contenuto di American Krogan, che lo ha portato a ricevere uno sciopero e una sospensione.

Se non riesci a leggere l'avviso di sospensione, si afferma ...

"Vorremmo informarti che a causa di ripetute o gravi violazioni delle nostre Norme della community [...] il tuo account YouTube American Krogan è stato sospeso.

 

"[#Ftl] [#assign para1] I contenuti che esaltano o incitano alla violenza contro un'altra persona o gruppo di persone non sono consentiti su YouTube. Inoltre, non consentiamo alcun contenuto che incoraggi l'odio verso un'altra persona o gruppo di persone. [# Assegnare] [#assegna para2] Esaminiamo i contenuti educativi, documentari, artistici e scientifici caso per caso. Sono previste eccezioni limitate per i contenuti con un contesto sufficiente e appropriato e in cui lo scopo della pubblicazione è chiaro. [# Assegnare]

 

"Tieni presente che ti è proibito accedere, possedere o creare altri account YouTube. Per ulteriori informazioni sulla chiusura degli account e su come vengono applicate le nostre Norme della community, visitare il nostro Centro assistenza. "

Il secondo avviso ricevuto dall'americano Krogan indica che in seguito alla sua intervista con Dutton, il suo canale è stato chiuso.

Se non sei in grado di leggerlo, afferma ...

"Il nostro team ha esaminato i tuoi contenuti e, sfortunatamente, riteniamo che violi la nostra politica di incitamento all'odio. Abbiamo rimosso i seguenti contenuti da YouTube:

 

"Video: intervista a Edward Dutton su MGTOW e il femminismo."

Questo è stato il secondo sciopero ricevuto dall'americano Krogan, ma in qualche modo ha portato alla chiusura dell'account.

Se tenti di visitare Conto di American Krogan, ti verrà inviato un avviso che ti informa che l'account è stato chiuso a causa di "incitamento all'odio".

In genere ai creatori di contenuti viene concesso un margine di manovra per un massimo di tre avvertimenti prima che YouTube chiuda il loro account. In questo caso, erano due.

L'americano Krogan ha giustamente notato che avrebbe fatto appello alla chiusura dell'account, ma ha anche diretto i suoi seguaci verso i suoi Canale Bitchute nel frattempo.

American Krogan è nel mirino di YouTube da un po 'di tempo, soprattutto dopo aver fatto il video su Jordan Peterson e il JQ, che ha portato YouTube a mettere il video dietro la limitazione dello Stato Limitato, impedendo alle persone di cercare il video, commentalo, condividilo o incorporalo al di fuori di YouTube.

American Krogan ha continuato a caricare i suoi video su Bitchute dopo che YouTube ha tentato di limitare i suoi contenuti.

Ha anche realizzato un video a luglio, delineando come YouTube ha preso di mira il suo account per video contenenti argomenti che sostengono fatti che hanno scatenato i fragili cuori dell'azienda.

YouTube che chiude l'account di American Krogan è praticamente previsto a questo punto dato che i suoi contenuti non si allineano con l'agenda attuale di YouTube, e la società è stata in procinto di esplodere ultimamente per sbarazzarsi di molti creatori di contenuti che si impegnano in un pensiero sbagliato. Lo hanno fatto usando il nebuloso termine "discorso dell'odio", che essenzialmente significa tutto ciò che non gli piace.

Vedremo se l'americano Krogan sarà in grado di recuperare il suo canale YouTube, ma dato l'attuale inclinazione ideologica di YouTube, tendo a dubitare che obbediranno alla sua richiesta.

(Grazie per il suggerimento ThyBonesConsumed)

[Aggiornare:] L'americano Krogan ha tentato di fare appello al divieto, ma YouTube lo ha respinto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.