DC Comics assume Zoe Quinn per Deathbringer Comic
Donna Troy

DC Comics ha pianificato una serie di fumetti spin-off basati su Il Batman che ride detto The Infected. Gli one-shot sono incentrati su vari eroi dell'Universo DC che sono stati infettati dalle tossine di The Batman Who Laughs Joker, e uno di questi eroi è Donna Troy, nota anche come Wonder Girl o Troia. Il fumetto si chiama The Infected: Deathbringere DC ha assunto Zoe Quinn per scriverlo.

Secondo Limitando i fumetti, Quinn collaborerà con l'artista Tyler Kirkham per The Infected: Deathbringer #1.

La storia è delineata con la seguente descrizione ...

“Una storia di un eroe che ha finito per portare la pace in un mondo di cui non ci si può fidare; una donna il cui lato oscuro appena risvegliato è pronto a bruciare tutto e forgiare un nuovo destino. "

La notizia è stata giustamente accolta con molta derisione da parte di coloro che seguono i fumetti o le notizie sui videogiochi, non solo date tutte le controversie passate su Zoe Quinn, ma anche l'incidente più recente che ha coinvolto il suicidio di Alec Holowka.

Tristen da Edicola di Nerdette strappato in DC per l'assunzione di Quinn.

Per quelli di voi che non hanno familiarità con la situazione di Alec Holowka, era uno sviluppatore di giochi indipendente dal Canada che ha co-sviluppato Night In The Woods con due dei suoi amici di Infinite Fall. Zoe Quinn ha fatto delle accuse sul fatto che Holowka fosse offensivo e si sono diffusi selvaggi e lontani dalla rete, con i due amici di Holowka di Infinite Fall che lo hanno lanciato completamente sotto l'autobus e licenziandolo dallo studio che ha contribuito a creare.

Holowka soffriva di depressione maniacale e varie altre condizioni mentali e dopo aver perso tutto sulla base di affermazioni non comprovate, si è tolto la vita.

A peggiorare le cose, alcune delle affermazioni di Quinn si sono rivelate false, come indicato in un video di SidAlpha.

Come menzionato in un articolo approfondito su Il post millenario, le affermazioni fatte da Quinn iniziarono a sgretolarsi più velocemente della faccia di Michael Jackson dopo aver provato a diventare una donna bianca.

Quinn aveva rapidamente cancellato il suo account Twitter dopo la morte di Holowka, ma giorni dopo lo ripristinò e lo mise in modalità protetta. I media hanno raccontato che Quinn era la vittima dell'intera faccenda, e ci hanno provato censurare la discussione negativa sull'evento.

Apparentemente coinvolto nella morte di uno sviluppatore indipendente che non è stato né accusato né condannato per aver commesso un illecito, e sotto tutti gli aspetti della legge è stato innocente fino a quando la DC non è stata colpita colpita in alcun modo. Il gigante dei fumetti - dopo aver precedentemente firmato Quinn per l'etichetta Vertigo su cui lavorare Modalità Dea, quale alla fine è andato kaput con Verito - decide di rinnovare le ostilità con i fan dei fumetti riportando Quinn sulla loro etichetta, questa volta con un progetto di profilo ancora più alto.

Sembra che nemmeno essere indirettamente coinvolti nella morte di qualcuno sia sufficiente per dissuadere dai poteri che derivano dal mettere Quinn in alto su un piedistallo nel pantheon della sinistra regressiva.

(Grazie per i consigli sulle novità Guardian EvaUnit02 e VersedGamer)

Su Di Noi

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!