Mattel si sveglia, presenta le bambole "Gender-Neutral" del mondo creabile
Mondo Creabile

A quanto pare, Mattel non ha imparato la lezione da prima quando ha visto aumentare i profitti dalla sua linea di Barbie quando hanno evitato di dilettarsi in sociopolitica. Decisero invece di fare una crepa nel condurre il treno del risveglio, pompando carboni nella fornace per aggirarsi lungo i binari verso Broke Canyon.

Tempo recentemente ha pubblicato un articolo approfondito sulla nuova bambola "neutrale rispetto al genere" di Mattel che fa parte della loro linea di giocattoli Creatable World. Come indica l'aggettivo composto, la bambola è progettata per ragazzi e ragazze, poiché è progettata per essere 100% androgina. Stanno usando l'hashtag #AllWelcome per magnacciare il giocattolo per i bambini e per lo più svegliato millennial.

L'articolo Time spiega ...

“Mattel lancerà Creatable World esclusivamente online per primo, in parte per controllare meglio il messaggio. Ciò include la presentazione di anteprime per selezionare influencer e leader nella comunità LGBTQ +. Vendere la bambola nei negozi sarà più complicato. Per prima cosa, c'è la questione di dove posizionarlo nei negozi per attirare l'attenzione degli acquirenti che potrebbero non avventurarsi in una sezione di bambole. I commessi dovranno essere addestrati su quali pronomi usare quando si parla della bambola e su come gestire le domande dei genitori ansiosi al riguardo. E poi ci sono preoccupazioni pratiche. [Il presidente Mattel Richard] Dickson ammette che la società è pronta per la possibilità che le proteste contro le bambole Creatable World possano danneggiare altri marchi Mattel, vale a dire Barbie. "

Non capisci davvero di cosa parla la bambola tramite la seconda pubblicità di 30. Lo mantiene breve e semplice, evitando allo stesso tempo tutto il bagaglio sociopolitico caustico che circonda lo scopo previsto.

L'articolo Time, tuttavia, tradisce la benigna rappresentazione della bambola nell'annuncio pubblicizzando l'articolo nei punti di discussione di sinistra.

Raccolsero persino citazioni dal presidente della Mattel Richard Dickson, che all'inizio disse che le bambole non erano destinate a rappresentare una dichiarazione sociopolitica, ma poi conferirono allo sbocco che mentre "non sono in affari di politica", continuano a hanno l'obbligo di bilanciare "giustizia sociale" e "commercio", dicendo ...

“Non siamo nel mondo della politica e rispettiamo la decisione che ogni genitore prende in merito al modo in cui crescono i propri figli. Il nostro compito è stimolare l'immaginazione. I nostri giocattoli sono in definitiva tele per la conversazione culturale, ma è la tua conversazione, non la nostra; la tua opinione, non la nostra. "

“[…] Penso che essere un'azienda oggi, tu debba avere una combinazione di giustizia sociale e commercio, e quell'equilibrio può essere complicato. Non tutti ti apprezzeranno o saranno d'accordo con te. "

Solo che non devi avere una combinazione di giustizia sociale e commercio. Le uniche persone incaricate sono gli elitari che costituiscono lo stabilimento globalizzato.

Il tempo spinge fortemente sul concetto che le bambole riguardano la normalizzazione dei bambini trans e “non binari”; una prospettiva spaventosa per ogni genitore sano di mente.

La cosa spaventosa di questo è come il messaggio politico delle bambole sia qualcosa che Mattel sta cercando di tenere nascosto. Non sono così fuori dalla loro agenda come lo sono i media, rendendo le loro intenzioni più innocenti di quello che sono realmente.

Ovviamente, basta dare un'occhiata alla scatola per le bambole Creatable World e otterrai immediatamente quello che stanno succedendo.

Mondo creabile - Mattel

Il tipico Centrists ™ spazzerà via i messaggi - anche se il presidente e i media hanno già ammesso che questa è un'incursione nella promozione della giustizia sociale - e afferma che sono "solo bambole!" E che chiunque critica l'intento di Mattel o il Creabile Il marchio mondiale è "altrettanto cattivo degli SJW!".

È una tattica comune impiegata dai di sinistra che si pongono come moderati per allontanare le persone indecise dalla loro parte. Usano questi metodi subdoli per mascherare l'agitprop progettato per facilitare i bambini nell'intero movimento trans / non binario.

La domanda è: i genitori si innamoreranno della trappola? Suppongo che lo scopriremo tra un paio di trimestri quando Mattel riferirà delle vendite del loro marchio Creatable World.

(Grazie per il suggerimento VersedGamer)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!