Vic Mignogna causa contro la stimolazione, #KickVic ordinato in mediazione

Vic Mignogna

Il giudice John Chupp, membro distratto dello stato che presiede la causa di Vic Mignogna contro Funimation, Monica Rial e Ron Toye, ha ordinato il caso in mediazione.

Secondo Notizie di Dallas, se un accordo non viene raggiunto tra le parti entro ottobre 3rd, 2019, il giudice Chupp deciderà sugli ordini in sospeso su ottobre 4th, 2019.

L'ultimo aggiornamento sul caso è stato coperto da YouTuber HeroHei, che ha esaminato i dettagli e spiegato tutto ciò che è accaduto fino a questo punto.

Secondo Anime News Network, Il giudice Chupp ha archiviato la maggior parte del caso di Mignogna contro l'attrice vocale Jamie Marchi, oltre a rivendicazioni di torture interferenze su contratti e rapporti commerciali esistenti contro Moica Rial e Ron Toye.

Qual è stato il ragionamento per questo? Bene, Chupp chiese all'avvocato di Mignogna, Ty Beard, la prova che i contratti erano stati violati a causa di provabili interferenze da parte di Toye e Rial. Voleva anche la prova che le finanze di Mignogna fossero influenzate dalla risoluzione del contratto relativa alle convenzioni degli anime a causa dell'interferenza del gruppo #KickVic. Tuttavia, a parte Kameha Con, Beard non è stato in grado di fornire prove del fatto che Toye e Rial abbiano avuto un impatto diretto sui contratti di Mignogna con le convenzioni poiché non c'erano contratti scritti che Mignogna aveva con le convenzioni.

Ci sono state molte prove che i contro # erano minacciati dai gruppi #KickVic - ciò che Beard avrebbe dovuto fare è stato depositare i proprietari della convention, quindi raccogliere schermate dai fan, ecc., Dove i gruppi #KickVic hanno fatto pressioni sugli organizzatori della convention per annullare l'aspetto di Mignogna , quindi ha fatto riferimento incrociato alle persone che inviano le minacce con i seguaci di Monica Rial o Jamie Marchi, indicando al contempo se le minacce sono arrivate a seguito di qualsiasi tipo di conversazione o post sui social media pubblicati dalle polene #KickVic.

Il problema principale era che il giudice respingeva qualsiasi pretesa di cospirazione per interferire con le apparizioni della convention di Mignogna perché non c'erano prove concrete che Rial o Toye avessero orchestrato la cancellazione delle sue apparizioni e nessuna prova che le cancellazioni della convention di Mignogna risultassero in una perdita garantita di reddito.

In ogni caso, vedremo come andrà a finire quando ottobre 3rd arriverà qui.

(Grazie per il suggerimento di notizie alex9234)