Blizzard Censors Player-Cams durante l'evento Hearthstone dopo che i giocatori reggono il segno di Hong Kong gratuito
Blizzard Hong Kong

Le camme dei giocatori per le buffonate post-partita che coinvolgono la resa dei conti collegiale tra American University e Worcester Poly sono state rapidamente censurate dopo che il trio dell'American University ha tenuto un cartello "Free Hong Kong, Boycott Blizzard".

Dexerto riportato ...

"A seguito dell'incidente, le telecamere dei giocatori sono state rimosse dalla copertura dell'evento e sostituite da immagini dei personaggi principali del gioco, secondo le regole ufficiali di Blizzard ..."

Puoi vedere di cosa tratta tutto il caos con la clip qui sotto.

L'insegna è stata sostenuta proprio mentre la squadra dell'American University ha perso nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. La squadra avversaria ridacchiò allegramente mentre guardavano i loro avversari silurare ogni possibilità di essere presenti su un livestream di Blizzard nel prossimo futuro.

Come sottolineato dal consulente di e-sport Rod Breslau, Blizzard ha anche cancellato tutte le restanti interviste per la notte.

Questo viene dopo Blizzard sospese Chung 'Blitzchung' Ng Wai da pietra del focolare concorso per un anno e ha annullato tutti i suoi premi in denaro per aver urlato "Liberate Hong Kong!" in un'intervista post-partita. Blizzard ha anche licenziato i due commentatori che partecipano all'intervista post-partita con Blitzchung.

Queste buffonate a favore della censura hanno favorito Blizzard un paio di tendenze sui social media della variazione del boicottaggio.

Visualizza post su imgur.com

Come notato da Breslau, la chat di Twitch per titoli Blizzard competitivi è diventata anche una cassa di risonanza per i messaggi anti-censura e pro-Hong Kong.

La retorica del boicottaggio si è persino estesa ai social media come Reddit e Imgur, con artisti che tentano di cooptare i personaggi di Blizzard da giochi come Overwatch per convincerli a promuovere i messaggi pro-Hong Kong.

Sarebbe un vero peccato se Mei di Overwatch diventasse un simbolo pro-democrazia e facesse bandire i giochi di Blizzard in Cina.

Vaffanculo ai pozzi più sporchi della bufera di neve infernale

La situazione è stata effettivamente esacerbata perché la mossa di Blizzard è arrivata in un momento in cui Anche la Cina ha vietato South Park dopo aver trasmesso un episodio che criticava la Cina per la sua censura e il NBA per mettersi a letto con la Cina nonostante tutte le buffonate disumane siano state imposte dallo Stato cinese.

Finora Blizzard non ha fatto alcun annuncio in merito a potenziali sanzioni contro American University per il supporto di Hong Kong, ma se hanno sospeso Blitzchung per aver espresso il suo sostegno per Hong Kong, non sorprenderti se anche American University riceve una sorta di punizione.

(Grazie per il suggerimento Ebicentre)

Su Di Noi

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!