Granblue Fantasy: Versus sostituisce le mutandine di Zeta con le ghette
Granblue Fantasy Versus - Zeta

Per tutti coloro che hanno prestato attenzione Le politiche di censura di Sony for PS4 usciti nell'ultimo anno e mezzo, avrai notato che molti giochi hanno visto i loro fan serviti modificati o ridimensionati rispetto a come erano in passato. Un gioco che sembra essere stato influenzato da queste politiche è il prossimo gioco di combattimento a tema anime di Cygames e Arc System Works per PS4, Granblue Fantasy: Versus, che sostituì le minuscole mutandine di Zeta per alcuni gattini poco lusinghieri.

La rivelazione è arrivata tramite l'ultimo trailer del gioco, che ha introdotto i giocatori di Zeta e Vaseraga.

Puoi dare un'occhiata al trailer di due minuti qui sotto, per gentile concessione di GamersPrey.

Potresti aver notato che durante l'introduzione di Zeta quando la telecamera ci ha dato quel colpo da giù tra le sue gambe, potresti alzare lo sguardo e vedere chiaramente che invece di indossare la solita biancheria intima, sta dondolando i tipici tiretti lunghi fino alla coscia.

Questa è una parodia. Una pura beffa d'arte.

Non solo hanno dato agli zatti Zeta, ma anche la breve occhiata di pelle tra la parte superiore dell'orlo e la parte inferiore della fibbia della cintura sembra essere coperta, il che significa che non puoi dare una breve occhiata al basso ventre esposto dove il suo utero sarebbe localizzato.

Nell'immagine completa puoi vedere che le mutandine si agganciano al gluteo medio inferiore, dandoti una portata completa delle sue cosce.

Si noti che Zeta in Granblue Fantasy Versus indossa delle ghette che scendono fino al gluteo massimo superiore, in modo che l'esposizione delle sue cosce sia stata limitata e le mutandine non siano più così alte come appaiono nell'opera originale o come appaiono nella Rage of Bahamut gioco di carte.

Questo è molto simile al tipo di censura a cui è stata sottoposta Tifa Final Fantasy VII: Remake, dove le hanno dato quelli ghigni sgradevoli per volere di Square Dipartimento di etica.

Granblue Fantasy Versus - Spats

In effetti, nella versione censurata di Shadowverse non arrivarono neppure a darle una copertura così prudente. Hanno optato invece per censurare la carta di Zeta nel gioco portando il fantoccio lungo tutto il bacino attorno al bacino per creare una micro-mini gonna invece di metterla sugli sputi. Anche ancora, la censura è ingiustificata, ma non altrettanto egregia di quanto è arrivato Cygames Granblue Fantasy: Versus.

Di seguito puoi vedere i paragoni che mostrano i diversi livelli di censura che la povera Zeta ha subito per soddisfare le prudenze occidentali.

Come è tipico della folla di Reddit, hanno rapidamente giustificato la censura perché questo è ciò che i media hanno insegnato loro; che qualunque cosa subisca un personaggio sottoposto a una maggiore copertura, è una buona cosa, va bene, va bene, va bene.

È possibile leggere alcune delle giustificazioni per la censura tramite un archivio di Granblue Fantasy sub-reddit, ma farà poco più che far bollire il sangue che pompa la giusta libertà attraverso le tue vene patriottiche.

Lo sapevano tutti Granblue Fantasy: Versus non sarebbe privato del proprio dovere di soccombere alle politiche di censura di Sony. L'abbiamo visto leggermente con Metera durante il suo trailer, ma il cambiamento in Zeta è ancora più ovvio e la copertura delle sue cosce indica chiaramente che Cygames e Arc System Works si piegano alla pressione creativa, dall'alto o attraverso l'autocensura per evitare di dover affrontare qualsiasi tipo di direttive di un comitato etico o di uno degli ufficiali di censura della Sony.

(Grazie per il suggerimento Moochant)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!