Games Workshop sta riportando Warhammer Fantasy Battle Age

I giocatori da tavolo hanno qualcosa da aspettarsi da Games Workshop dopo che l'annuncio è stato pubblicato che stanno riportando  Warhammer Fantasy Battle Age. Ora rinominato Il vecchio mondo, l'ambientazione vedrà un ritorno alla forma per i giocatori da tavolo, ma al momento dell'annuncio non è stato deciso quasi nulla su come procedere.

Infatti l' annuncio di per sé non è altro che un'insalata di mondo composta da molti descrittori di The Mortal Realms e ciò che porta alla loro creazione piuttosto che a qualcosa di sostanziale rispetto agli annunci. Quando tutta la lanugine viene rimossa, sono stati fatti solo tre annunci significativi.

1) Execs ha determinato in seguito al successo di Fantasy Battle Age giochi per riportare l'epoca e rinominarla Il vecchio mondo.

2) Solo il logo è stato realizzato, nient'altro è stato incastonato nella pietra.

3) Non stanno abbandonando il Age of Sigmar. Ci sono enormi annunci non specificati sulla loro strada che vengono presi in giro per coinvolgere giganti o potenzialmente titani.

Con l'uso della frase "appello duraturo" in riferimento all'impostazione delle due serie di giochi, questo può essere correttamente inteso nel senso che hanno venduto bene. Le vendite stesse sono state confermate nelle perdite dello scorso anno cifre sulle vendite a vapore  essere in milioni per ogni serie. La decisione di tornare all'impostazione classica che si sta comportando bene nello spazio di gioco è puramente finanziaria.

Questo non vuol dire che Age of Sigmar non è riuscito a catturare il proprio pubblico dedicato. Solo che al di fuori di quel pubblico dedicato il Age of Sigmar non è tenuto in grande considerazione ed è persino odiato in alcuni ambienti. A causa in gran parte di un lancio roccioso che ha visto le miniature troppo care e una serie di regole e tradizioni che non sarebbero state completamente definite fino a tre anni dopo con il rilascio del seconda edizione.

Basta dire, Age of Stigmar e Fine dei tempi che ha preceduto non è stato tenuto in grande considerazione dalla comunità e non ha generato il potenziale di vendita che Games Workshop sperava di catturare con il passaggio a un'ambientazione fantasy più generica.

Prendi questo come prospettiva di un estraneo, ma Esploratore D&D 'le ambientazioni fantasy alte hanno più di un disegno illustre per loro che il Mondi mortali. Non importa l'iterazione da Vermintide alla mod di revisione per Mount and Blade, quando ho giocato al Vecchio mondo è stato incapsulante e grintoso. Ispira le voglie di esplorare più a fondo l'ambientazione e di sperimentare l'ambientazione in altri generi.

Ciò che verrà ora sarà determinato dai guadagni. È del tutto possibile il Age of Stigmar potrebbe finire sul back-burner e alla fine accantonato come Vecchio mondo gira una nuova direzione della storia, riavviando l'impostazione e la direzione. Ciò che verrà sarà sicuramente deciso dal portafoglio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.