Netflix ammette che è Propaganda

Netflix, il colosso dello streaming da anni, è stato accusato di spingere i programmi politici sull'intrattenimento. Ogni serie di spettacoli diventa sempre più pesante con le sfumature progressive con il meglio di loro e il peggio apertamente politicizzato. Nonostante ciò, queste accuse sono riuscite a trarre i loro detrattori.

I detrattori di sinistra emetterebbero un coro di "se non ti piace non guardarlo", il contenuto di compiacimento nella loro convergenza sarebbe completo se non ti stessero chiamando una parola d'ordine. I moderati di destra hanno lanciato una serie di argomentazioni sulla natura del business è di realizzare un profitto come se le aziende non fossero entità legali extra down top run.

Dopo anni di discussioni avanti e indietro, Netflix ha finalmente risolto il problema per tutti con l'ammissione che il loro obiettivo è davvero quello di spingere un'agenda progressiva e influenzare il discorso pubblico. Affrontando la recente controversia in cui Netflix ha piegato il ginocchio in Arabia Saudita, il CEO di Netflix Reed Hastings ha La Collina è uscito chiaro e illustrato senza mezzi termini il loro punto è influenzare il discorso pubblico e diffondere il progressismo.

“Beh, non siamo nel settore delle notizie. Non stiamo cercando di fare "la verità al potere" ", ha risposto Hastings. “Stiamo cercando di intrattenere. E possiamo combattere con i governi su argomenti di attualità, oppure possiamo dire, perché il governo saudita ci permette di farci spettacoli come "Educazione sessuale", che mostrano uno stile di vita molto liberale e mostrano argomenti molto provocatori e importanti ".

“E così, possiamo realizzare molto di più essendo intrattenimento e influenzando una conversazione globale su come vivono le persone, che cercare di essere un altro canale di notizie.

È piuttosto interessante che il suo intero argomento comprenda una negazione che stanno dicendo la verità per alimentare un termine che significa parlare contro l'ideologia prevalente; solo poche frasi dopo li dettagliano facendo esattamente questo. Indipendentemente da ciò, questa ammissione dovrebbe servire a dissipare l'idea che Netflix come società esiste per generare entrate o profitti per i loro investitori.

Di cui anche senza questa ammissione è stato facile dissipare dato che la società è ora indebitata con $ 12.43 miliardi senza metodi o mezzi per ripagarlo, come riportato da Varietà.

Non commettere errori, questa compagnia è tenuta a galla da denaro politico. Ogni round di finanziamento è fatto con non registrato Note senior a un tasso di interesse 4.875% che maturerà non oltre 2030. In un'analisi del VAN a causa del rischio, l'incapacità di vendere la propria posizione prima della data di maturazione a una terza parte e il tempo di scadenza 4.875% non è un investimento valido. Soprattutto quando l'accordo manca di interesse composto per compensare il rischio connesso a una partecipazione così lunga in una società finanziariamente instabile.

Mettendo da parte la questione degli investimenti, questa dichiarazione deriva in gran parte dalla pressione esercitata da Bernie Sanders sulla società a seguito della decisione di rimuovere l'episodio critico del Principe saudita. Sottolineando giustamente che le potenze straniere non dovrebbero decidere ciò che al popolo americano è permesso guardare, Sanders ha escluso la decisione di Netflix che getta la società in una luce negativa nella comunità progressista.

Dopo anni di gestione di una sciarada di imparzialità nel momento in cui le loro stesse ottiche furono minacciate, l'amministrazione Netflix scartò le pretese e uscì come propagandista. Illustrando per tutto ciò che le società non sono guidate dal profitto, ma dagli ego e dai desideri di coloro che siedono al vertice.

Chi Siamo

Ribollendo il caos dei giochi, Kevin ha trascorso un'intera vita a giocare e fare pipì.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!