Final Fantasy 7 Remake sarà un'esclusiva a tempo su PS4 fino a marzo 3rd, 2021

Finale Fantasy VII Remake

Alcune nuove informazioni si sono diffuse riguardo al Finale Fantasy VII Remake su cui Tetsuya Nomura ha lavorato così duramente negli ultimi anni, e non è il tipo di notizia che accadrà bene a tutti. Fondamentalmente, il gioco sarà esclusivo per PlayStation 4, ma solo per un anno.

Immagino che i fan di PlayStation saranno assolutamente infastiditi per tutto il calvario, mentre i fan non-PlayStation si arrabbieranno per dover aspettare un anno intero solo per giocare su una console che non è marchiata PlayStation.

La notizia è stata diffusa dopo la box art di Finale Fantasy VII Remake si è fatto strada online ed è stato rapidamente diffuso da coloro che tengono d'occhio tutto ciò che riguarda PlayStation.

Come notato da DualShockers, la box art era stata originariamente rilasciata da Square Enix a settembre di 2019, ma l'ultimo aggiornamento alla box art includeva il disclaimer sull'esclusività a tempo del gioco che si trovava su console PlayStation fino a 2021.

Non dicono esattamente su quali altre piattaforme arriverà il gioco in seguito, ma è probabile che il gioco sarà cross-generazionale e apparirà su PlayStation 5, Project Scarlett e probabilmente per PC.

La parte buona è che se il gioco arriva su Steam significa che i modder avranno pieno accesso alle risorse, e probabilmente impiegheranno del tempo per renderlo una priorità del primo ordine per ripristinare le tette di Tifa e darle una fisica fisica che fa vibrare le tette .

Per ora, il gioco sembra avere solo una lista di lancio per PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro. Puoi cercare Finale Fantasy VII Remake, completa con Le tette "limitate" di Tifa Lockhart, vieni marzo 3rd, 2020.

(Grazie per il suggerimento di notizie Guardian EvaUnit02)