Persona 5 Royal Alters Scene SJWs Found Problematic

Persona 5 Gay Men

Preparati a un diluvio di scuse per la censura dal tipico birgade Centrists ™, poiché sostengono di essere moderati ma difenderanno fino alla morte la censura SJW che spazza il panorama dei media. È una profezia vera e propria a questo punto alimentata dal raccolto incessante di notizie su un gioco, un fumetto, un film o un altro che viene censurato per soddisfare i capricci di Social Justice Warriors. L'ultima vittima della loro crociata dilagante non è altro che Atlus Persona 5 Royal, il cui team di localizzazione ha apertamente ammesso di essere stato testimone delle richieste di una minoranza vocale di matti pazzi.

Entrambi IGN e Gamespot hanno due rapporti separati ma simili sull'incidente, con Gamespot che ha parlato con il senior project manager Yu Namba che ha lavorato con il team di localizzazione su Persona 5 Royal e il passaggio a due personaggi che sono stati dichiarati stereotipi negativi degli uomini predatori gay.

Nell'articolo, Gamespot ha spiegato ...

“In Persona 5, c'erano due personaggi gay che avrebbero molestato Ryuji in punti specifici del gioco per scene brevi e insignificanti. Tuttavia, quei personaggi sono stati "ritratti [come] più come predatori", come ha detto lo stesso Namba. "Penso che la comunità abbia avuto una risposta molto forte a questo, e tu l'hai visto, e questo è stato decisamente modificato per Royal", ha confermato. "

Se non sei sicuro di quali personaggi si riferiscano, puoi vedere la scena qui sotto, come catturata da Brave Falcon Gaming.

Gamespot ammette che non sanno esattamente come sarà il prodotto finale in termini di scene alterate che caratterizzano i personaggi, ma Namba ha assicurato loro che stavano “facendo qualcosa al riguardo” durante la localizzazione, dicendo ...

“In qualità di gestore della localizzazione, non posso davvero fare troppo per ciò che è già entrato nel gioco. [...]

“I membri del nostro team hanno provato un po 'di imbarazzo quando ci hanno lavorato. E con Royal, eravamo determinati a vedere se potevamo fare qualcosa al riguardo almeno per quanto riguarda la localizzazione.

"Da parte nostra, ci è voluto molto impegno non solo nel dipartimento di produzione, ma anche nel parlare con il nostro marketing e come si sarebbero sentiti al riguardo se avessimo cambiato il modo in Persona 5 in questo nuovo modo - quale sarebbe stata l'accoglienza pubblica essere, ciò che la società penserebbe, se sarebbe giusto se facessimo il cambiamento ”.

Namba non ha detto esplicitamente quali fossero i cambiamenti, ma ha affermato che invece di renderli omosessuali predatori che molestano Ryuji in un paio di segmenti del gioco, sono ora descritti come "forti entusiasti", con Namba che dice a Gamespot ...

"Non è un cambiamento significativo, ma penso che ci sia abbastanza di un cambiamento che le persone che non si sono sentite a proprio agio nel passare quella parte in Persona 5 si sentiranno meglio questa volta."

“In Royal, non voglio dire che l'abbiamo reso mite, ma l'abbiamo reso [come se fossero] degli appassionati molto forti per qualcosa che gli piace fare. Ma non è come se fossero a caccia di alcuni ragazzi o altro. "

I due personaggi sono anche apparsi nell'anime basato su persona 5.

C'è una clip dei personaggi che è stata caricata da KingKyuubiNaruto13.

Ci sono state ulteriori spiegazioni alla base del perché il dipartimento di localizzazione di Atlus ha apportato le modifiche in un breve articolo di IGN.

L'outlet ha parlato con il responsabile delle comunicazioni, Ari Advincula, di Atlus mentre partecipavano al Persona 5 Royal evento di anteprima.

Advincula disse loro ...

"In realtà siamo stati in grado di esaminare alcune delle righe che i giocatori potrebbero non aver ricevuto anche, guardare quel feedback e quindi [aggiornarlo] per la generazione attuale"

Secondo IGN, Advincula ha detto loro che Atlus ha un team interno per la revisione dei contenuti, non diversamente dal "Dipartimento etico" di Square Enix.

Apparentemente il team di revisione dei contenuti cerca e cerca qualsiasi cosa possa offendere gli SJW e tenta di modificare tali contenuti per evitare che ResetEra “rheee” nella notte.

Nell'articolo, IGN scrive ...

“Mentre Atlus non ha condiviso esattamente come queste scene sarebbero state aggiornate in risposta a queste lamentele, Advincula ha detto che chiedere se sarebbero state affrontate è stata una delle prime cose che ha fatto quando si è unita al team. "È molto importante per me e penso che sia molto importante anche per la comunità."

"Advincula ha anche spiegato che il loro team di localizzazione ha un" team interno di revisione dei contenuti ", che ha definito" molto impaziente su cosa è giusto e cosa fare ". Spiegò che Royal era "un'opportunità per farlo bene" ".

In poche parole, il team di localizzazione di Atlus è completamente convergente.

Ora i tipici Centrists ™ diranno “Ma nessun SJW si è lamentato dei gay in Persona 5! È stato solo il team di localizzazione di Atlus a apportare le modifiche! ”

Sbagliato.

I tipici ninnies di profilo pronome su Twitter erano dappertutto persona 5, sostenendo che fosse "omofobo" a causa dei due personaggi sopra menzionati.

E, naturalmente, c'era ResetEra, che era una delle comunità che alimentava costantemente le notizie false nel flusso dei social media persona 5 essere "omofobo".

ResetEra Takes ha pubblicato alcuni screenshot da un thread che evidenzia come queste persone vedono tutto come "transfobico" e "omofobo".

E sì, c'era anche un thread su ResetEra Nell'ottobre del 2019 dedicato a lamentarsi di quanto sia "omofobo" il gioco.

Sono sicuro che i centristi spingeranno il palo della porta e inventeranno qualche altra scusa per cui la censura è necessaria, ma non lasciare mai che controllino la narrativa con falsità come "SJWs non esistono!" o "Nessuno chiedeva che le scene fossero censurate!" o "Atlus non si è mostrato all'altezza delle richieste di SJW, hanno semplicemente deciso di apportare le modifiche da soli!"

Abbiamo la prova che non era affatto così.

Questa è anche la seconda occorrenza in un tempo molto breve in cui il ramo di localizzazione di Atlus ha posto le richieste di pazzi regressivi davanti ai giocatori reali. L'anno scorso è stato Catherine: Full Body quello era alla fine della censura ricevente, srotolato per volere di SJW.

Ora è ovvio che il team di localizzazione di Atlus ha messo in ginocchio la piccola ma rumorosa tasca di denuncianti e piagnucoloni che hanno un elenco interminabile di richieste di censura per tutto ciò che offende in remoto la loro fragile e degenerata sensibilità.

In poche parole, il team di localizzazione Atlus è convergente.

(Grazie per il suggerimento PaRaLLaXTHeTiCs e monzaemon92)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!