Final Fantasy 7 Remake ha Tifa che indossa un supporto extra per le tette in abito viola

Abito Tifa Remake di Final Fantasy 7

Alcuni giocatori hanno notato che oltre al reggiseno sportivo nero che il Dipartimento di etica costretto gli sviluppatori di Finale Fantasy VII Remake per pigramente addosso Tifa da usare come scusa per rimuovere qualsiasi fisica tremolante, avevano anche un ulteriore livello di supporto sotto il suo vestito viola.

Alcuni utenti hanno analizzato l'abbigliamento di Tifa Lockhart da quando il trailer ha rivelato il suo vestito alternativo nel vestito viola.

Una cosa che i giocatori hanno notato che prima non era presente era il supporto aggiuntivo per le tette di Tifa sotto il vestito viola. Puoi vedere chiaramente l'abito color erica che avvolge la sua sezione centrale e dietro la schiena.

Dopo un'ulteriore ispezione noterai che copre completamente tutte le tette di Tifa come un bikini. Tuttavia, se presti molta attenzione a uno dei colpi da dietro, vedrai che le cinghie si inclinano verso l'alto con un angolo di 35 gradi. Quindi, a differenza di un bikini, contiene una cinghia a più vie che si aggancia tra le scapole, spesso usata quando le donne indossano la capispalla o vogliono aggiungere un'estetica incrociata al loro abbigliamento.

Peggio ancora è che questo sotto-supporto aggiuntivo non è attaccato al vestito, quindi è stato aggiunto come un ulteriore pezzo di copertura per limitare l'esposizione della scollatura.

In precedenza, il dipartimento etico di Square aveva fatto aggiungere alla squadra un ulteriore strato di reggiseno di supporto sotto la sua iconica canotta bianca per giustificare il motivo per cui hanno dovuto rimuovere qualsiasi tipo di vibrazione fisica dalla bellezza dai capelli corvini. Molti anti-giocatori hanno sostenuto e difeso la misura, dal momento che amano vedere la femminilità essere distrutta dai media sia orientali che occidentali.

Aspettati di vedere più di queste decisioni di progettazione artistica impiegate in futuri remake, riavvii o giochi pubblicati da Square Enix, soprattutto ora sapendo che hanno un dipartimento di etica che guarda alle spalle degli artisti per assicurarsi che tutto sia in linea con Le politiche di censura di Sony.

(Grazie per il suggerimento Jeff Jones)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~