YouTube demonetizza ogni video che menziona Coronavirus

coronavirus

Abbiamo già detto che Linus Tech Tips i suoi video sono stati demonetizzati per aver menzionato il coronavirus, ma quella era solo la punta dell'iceberg. Si scopre che ogni creatore di contenuti di YouTube che osa menzionare il coronavirus a qualsiasi titolo, sia semplicemente dicendo "corona" o "corona-chan" o "coronavirus", porterà alla demonizzazione istantanea del video.

Il creatore di contenuti David Pakman ha informato il suo pubblico sulla demonetizzazione il 2 marzo 2020.

Questo stava accadendo sia per gli account YouTube grandi che per quelli piccoli.

E no, nemmeno i principali negozi di notizie vengono risparmiati. Secondo i social media gestiti da Fox 10 a Phoenix, in Arizona, anche i loro video vengono demonetizzati.

Angry Joe Vargas ha fornito un contesto per la demonetizzazione, mostrando un rapporto di uno staff di YouTube che ha demonetizzato uno dei suoi video dopo averlo esaminato manualmente. Si scopre che YouTube sta etichettando la menzione del coronavirus come "discussioni di moderni atti di terrore" e "questioni sociali controverse".

Se non riesci a visualizzare l'immagine nel tweet, puoi visualizzarne una versione più grande di seguito.

Nel messaggio sul perché il video è stato demonetizzato, si afferma ...

"Discussioni su moderni atti di terrore, eventi che provocano la catastrofica perdita della vita umana o controverse questioni sociali".

Quindi, fondamentalmente, informare le persone eventi pubblici annullati, l'anteprima del film viene rinviata, convenzioni annullatee varie città bloccate dopo essere state messe in quarantena sono considerate un "problema delicato" che non può essere monetizzato.

Ciò significa fondamentalmente che se ti guadagni da vivere fornendo alle persone notizie e informazioni su tali eventi, quei video non verranno monetizzati e probabilmente non entreranno nemmeno nel feed consigliato.

Peggio ancora è che il coronavirus non sta rallentando.

Se controlli le statistiche nel feed video live da Statistiche di Roylab, il bilancio degli infetti e della morte continua a salire.

Il tentativo di YouTube di mettere a tacere i creatori di contenuti demonetizzando i loro contenuti è fondamentalmente più pericoloso del virus stesso, dal momento che molte persone smetteranno di discuterne e quindi le persone potrebbero avere l'impressione che non sia così male come in realtà.

Tuttavia, questo è ciò che accade quando una società ha il controllo totale sulla piattaforma di contenuti video più vista al mondo e può dettare ciò che puoi e non puoi sapere su eventi mondiali e focolai mortali.

(Grazie per il suggerimento Harrison Bergeron e Clownfish TV)