The Last Of Us La serie HBO non si allontanerà dalla rappresentazione gay, afferma Craig Mazin

Craig Mazin, il ragazzo dietro il Chernobyl serie limitata, sta lavorando con Neil Druckmann e molti altri per realizzarne uno Serie HBO basata sui seguenti The Last of Us gioco. Bene, sembra che un nuovo rapporto abbia scoperto che Mazin farà in modo che la rappresentazione gay non venga cancellata quando la serie sarà pubblicata.

Anche se non sappiamo a questo punto quanti personaggi si vantano della loro sessualità nella serie, un utente di Twitter vuole che lo spettacolo mantenga "il gay gay" per motivi di rappresentazione. Mazin rispose e disse: "Hai la mia parola".

Le informazioni sopra riportate provengono dal sito di pubblicazione GameRant, che presentava il seguente tweet:

A questo punto, lo spettacolo colpirà la strada quando si tratta della politica dell'anno in corso, dato il nuovo approccio di Sony, la visione di Druckmann e la risposta di Mazin.

Tuttavia, ciò non dovrebbe sorprendere, considerato il passato del gioco e il suo approccio più recente, come visto nel trailer dell'E3 2018 della seconda puntata.

GameRant osserva che questa è una conferma di Mazin che Ellie "conserva la sua sessualità"Nella serie di The Last of Us HBO, ma ciò non esclude Bill e Frank o altri personaggi che vogliono iniettare la politica dell'anno in corso quando lo show andrà in onda.

Inoltre, aspettati di vedere personaggi gay più forzati durante tutto l'anno e oltre, come nel prossimo BorderLC 3: DLC Guns, Love, and Tentacles, Superman: Red Son, i Walker: riavvio di Texas Ranger e Gli Eterni - che consente di selezionare la casella di controllo della quota di diversità.

Ad ogni modo, nessuna parola su una data di uscita è emersa, il che significa che la serie HBO potrebbe cadere entro la fine dell'anno o nel 2021.

Tuttavia, contrariamente a quanto sopra, sappiamo che Sony e Naughty Dog rilasceranno The Last of Us: Parte 2 secondarie per un PS4 a maggio 29th, 2020.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~