Kojima Productions chiude temporaneamente l'ufficio dopo che il dipendente è stato diagnosticato con COVID-19

Il 23 dicembre 2019, Hideo Kojima ha preso in giro che stava lavorando al prossimo concetto di Kojima Productions presso l'ufficio principale. Bene, sembra il prossimo gioco dopo La morte di arenamento potrebbe incontrare alcuni problemi in quanto a uno dei tanti sviluppatori della Kojima Productions è stato diagnosticato il COVID-19 o il coronavirus.

A causa di questo evento, Kojima Productions ha temporaneamente chiuso l'ufficio principale per prevenire ulteriori problemi. Questa informazione proviene da kojimaproductions.jp, che dettaglia le seguenti informazioni:

"TOKYO, GIAPPONE - 30 marzo 2020 - KOJIMA PRODUCTIONS" ha appreso oggi che un dipendente che lavora nello studio si è dimostrato positivo per COVID-19.

Il dipendente è a casa dal 20 marzo e da allora non è più entrato in ufficio. Durante quel periodo, il dipendente è stato sottoposto a un test PCR, che ha restituito un risultato positivo oggi.

Lavoriamo a stretto contatto con le autorità sanitarie pubbliche e ci hanno informato che poiché questo dipendente non era in ufficio al momento dell'insorgenza dei sintomi, tutti gli altri dipendenti di KOJIMA PRODUCTIONS non sono considerati "contatti stretti", il che significa che non è obbligatorio chiudere l'ufficio.

Tuttavia, noi di KOJIMA PRODUCTIONS abbiamo deciso autonomamente di adottare le seguenti precauzioni per salvaguardare la salute e il benessere di tutti i nostri dipendenti e della comunità in generale:

  • Chiudere temporaneamente il pavimento dell'ufficio
  • Disinfetta tutte le strutture dell'ufficio
  • Tutto il personale che lavora ora lavorerà in remoto
  • Supervisione e supporto per le condizioni di salute di tutto il personale

KOJIMA PRODUCTIONS continuerà a lavorare a stretto contatto con le nostre autorità di sanità pubblica e adotterà ulteriori precauzioni necessarie per prevenire un'ulteriore diffusione in ogni modo possibile. "

Nessuna parola su se questa misura per prevenire ulteriori infezioni avrà un impatto qualunque sia questo nuovo concetto, ma secondo la lettera di cui sopra, gli sviluppatori della Kojima Productions opereranno da casa da qui in poi.

Inoltre, il 24 gennaio 2020, Kojima osserva in un'intervista che i fan possono aspettarsi che "un grande gioco" di Kojima Productions uscirà nei prossimi tre o quattro anni, ma mentre quel "blockbuster" prende forma, Kojima spera che il team possa sfornare titoli solo digitali e episodi più piccoli nel mezzo.

Oltre ai videogiochi, Kojima Productions ha in programma di realizzare anche film. Tuttavia, non è chiaro come tutto quanto sopra verrà fuori dal momento che a un membro dello staff viene diagnosticato il coronavirus, che per il momento ha chiuso l'ufficio principale.

Infine, 505 Games e Kojima Productions hanno rilasciato una modalità fotografica per il PS4 esclusivo a tempo Stranding della morte, mentre PC versione (usando Denuvo) uscirà il 2 giugno 2020, attraverso Steam e Epic Games Store.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~