NieR: Automata supera 4.5 milioni di vendite

Nier Automata

YoRHa 2B e il suo bellissimo posteriore continuano a fare progressi nel reparto vendite di Square Enix e Platinum Games, riuscendo a spostare un totale di 4.5 milioni di unità dal rilascio nel febbraio 2017.

Le notizie sono state rese disponibili sul Blog giapponese PlayStation, dove hanno annunciato che le vendite sia fisiche che digitali hanno superato i 4.5 milioni a marzo 2020.

Sono 500,000 unità in più di quanto NIER: Automata si era trasferito da allora Giugno di 2019.

Se il gioco continua a muoversi di oltre 500,000 unità ogni anno, allora è un'impresa davvero impressionante. Significa che mantiene ancora una presenza sul mercato stabile e sana nonostante abbia tre anni.

Il gioco ha attirato molta attenzione inizialmente per la figura sinuosa di 2B e il suo aspetto gotico-lolita, ma sono stati i temi filosofici del gioco, il gameplay solido, la colonna sonora indimenticabile e la storia straziante che hanno davvero affascinato i giocatori.

Nier Automata - Sunset Silhouette

Tuttavia, Square e PlatinumGames si sono sparati ai piedi non fornendo un supporto migliore per la versione PC del gioco.

Chiunque abbia preso una copia è a conoscenza delle prove e delle tribolazioni che molti si trovano ad affrontare nel negozio di Steam, eppure nessuna delle due società ha dedicato risorse per risolvere il problema. Tutto ciò nonostante il fatto che su quei 4.5 milioni di vendite, oltre 1 milione di loro appartengano a giocatori di PC, come osservato da Spy Steam.

Questa notizia sui dati di vendita per NIER: Automata segue da vicino dietro Square annunciandolo NieR: Replicante è stato aggiornato e portato su PS4, Xbox One e Steam per PC.

Sono sicuro che molti sperano invano che il gioco riceva un trattamento migliore su PC rispetto a Automata, proprio come sono sicuro che molti sperano invano che il dipartimento di etica di Square non tocchi in qualche modo il contenuto del gioco.

Square dovrebbe fare un miracolo per i giocatori di PC e le serie, ma viviamo in Clown World e quasi nulla è fatto in questi giorni.