Recensione retrò di Prince Of Persia 2008: Bargain Bin Prince

Titolo: Prince of Persia (2008)
Giocatori: 1
Genere: Platformer
piattaforme: Xbox 360, PS3, PC (Rivisto)
Sviluppatore: Squadra POP
Editore: Ubisoft
Data di rilascio: Dicembre 2nd, 2008

Sai come ci sono giochi che si trovano nella tua biblioteca digitale da anni e non li tocchi mai? Bene, l'uscita del 2008 Prince of Persia è uno di quei giochi. Ci sono passato quasi sempre ogni volta che vado nella mia libreria Steam e non l'ho mai toccato fino a poco tempo fa.

Bene, posso dirti fin dall'inizio che probabilmente vorresti saltare il gioco Principe di Persia Uscita 2008 per PS3, PC e Xbox 360. Stick con l'originale Sabbie del tempo trilogia se vuoi davvero un'esperienza decente di hack-and-slash e puzzle-platform. Ho avuto lo sfortunato piacere di sprecare dalle otto alle dieci ore circa sul titolo di Ubisoft per il 2008, e sono qui per dire che la bella grafica e un po 'esagerato di doppiaggio di Nolan North e Kari Wahlgren non erano abbastanza per salvare questo altamente ripetitivo platform da meritare un posto nella parte inferiore del cestino degli affari.

All'inizio mi sono trovato davvero assorto nel gioco, anche se la sequenza di apertura non aveva molto senso e non avevo idea di cosa stavo facendo o perché dovrei preoccuparmene. Il tutorial accelera i giocatori attraverso i concetti di base della piattaforma e dei combattimenti prima di passare alla trama generale del gioco, che prevede la principessa Elika che tenta di impedire a suo padre di liberare un dio malvagio dell'oscurità di nome Ahriman. Fin qui tutto bene ... immagino.

Il Principe - che in realtà è solo un ladro, quindi non so perché sia ​​indicato come il Principe - è fuori a cercare il suo asino che trasporta sacchi d'oro che ha saccheggiato dalle tombe, quando incontra Elika. Alla fine viene coinvolto nella sua avventura che finisce per vedere la coppia che tenta di salvare il mondo dall'ira dell'oscurità di Ahriman. Lo fanno viaggiando in quattro diverse regioni, distribuite su 24 livelli interconnessi.

Prince of Persia - Tette piatte

Professionisti:
+ Art direzione
+ La colonna sonora
+ Recitazione vocale
+ animazioni
+ Chimica tra i personaggi principali

Neutro:
• Storia
• Disegni di livello

Contro:
-Telecamera
-Controlli su PC
-La macinazione leggera
-La mancanza di un combattimento adeguato
-La mancanza di corrette impostazioni del PC
-Buggy su Windows 10

Quindi, prima di tutto, non acquistare questo gioco se stai utilizzando Windows 10. Dovrai perdere un'ora o due solo cercando di farlo funzionare.

Se controlli i forum di Steam o i forum di supporto di Ubisoft, sono sicuro che troverai molte nuove discussioni sul gioco, che non si avviano o non danno il via alle persone direttamente dopo l'avvio.

Mi sono imbattuto nel problema del crash del gioco se è stato collegato un controller, il che mi ha davvero colpito per un loop perché significava che non potevo giocare con il controller Xbox Elite. Sì, se provi ad avviare il gioco su PC con un controller collegato, si blocca.

Ho pensato di potermi accontentare del Steam Controller. Nessun grosso problema ... giusto? Sbagliato.

Steam Controller può funzionare con il gioco solo se è designato per i controlli di tastiera e mouse. Se si tenta di utilizzarlo come controller, il gioco si arresta in modo anomalo.

Prince of Persia - Boss

Windows Woes

Ora in genere molti giochi incentrati sul PC hanno controlli di tastiera e mouse associati al controller Steam senza problemi. Tuttavia ... va bene se è un gioco FPS o un gioco RTS o una simulazione di strategia. Non funziona molto bene per i giochi in terza persona, in particolare i platform.

Vedi il problema è che anche se modifichi il controller per emulare la sovrapposizione in otto direzioni, il gioco continua a leggerlo come se stessi premendo i tasti singolarmente su una tastiera. Quindi perdi la precisione di un analogo, insieme ai movimenti granulari che ne derivano. Sfortunatamente, se provi a modificare le impostazioni del controller di Steam in modo che i tasti vengano emulati come una levetta analogica, finisce per far vibrare incessantemente il controller mentre il Prince si muove molto lentamente.

È sorprendente perché si tratta esattamente degli stessi problemi degli altri più vecchi Prince of Persia i giochi erano usciti mezzo decennio prima della versione del 2008. Eppure anche un gioco creato per console di settima generazione soffre di problemi di sesta generazione su PC.

Ad ogni modo, ho dovuto arrangiarmi al meglio con i controlli, ma è stata una vera lotta.

Il problema principale era che a volte la fotocamera si spostava in posizioni fisse e diversamente dall'originale Sabbie del tempo trilogia non hai la possibilità di andare in prima persona o usare la vista del paesaggio nella gita del 2008, il che significa che ti è impedito di avere una visione migliore dei tuoi ambienti circostanti.

Ciò ha causato il problema di finire a volte in una posizione precaria in cui non puoi vedere dove dovresti saltare o atterrare, e cadi solo per essere salvato da Elika ... ancora ... e ancora.

Prince of Persia - Salvato da Elika

Controlli difficili

In alcuni scenari vedrai molto la sua mano, afferrando il Principe mentre fa un salto audace solo per cadere in una fossa senza fine perché il tempismo era spento o l'angolazione della telecamera non era nel posto giusto.

Ammetto che combattere con la macchina fotografica non era così frequente come nei vecchi giochi, ma non avere l'opzione in prima persona o la vista del paesaggio ha davvero danneggiato l'esperienza in alcuni segmenti del gioco del 2008.

Dirò, tuttavia, che il platform era molto meno frustrante rispetto ai giochi più vecchi, dove a volte saresti costretto a passare attraverso questi segmenti lunghi e noiosi che ti hanno quasi fatto venire voglia di gettare il controller contro il muro. Nella gita del 2008 la piattaforma era molto più indulgente. Sì, ci sono stati momenti noiosi qua e là, ma il più delle volte tutto è stato organizzato in modo visivamente distintivo in modo da poter vedere dove dovevi andare o come devi arrivarci.

Inoltre, avevi una guida visiva attaccata al paraurti destro dove, se lo toccavi, vedevi letteralmente il percorso che dovevi percorrere per raggiungere la tua destinazione.

I segnali visivi e audio che ti ricordavano dove dovevi andare e come dovevi arrivarci mantenevano la maggior parte dei livelli semplici e abbastanza semplici da navigare.

Prince of Persia - Vista

Semplicità di piattaforma

In un certo senso, penso che sia stato un po 'troppo semplice.

La maggior parte delle maggiori difficoltà che ho riscontrato è stata dovuta alla fotocamera o al fatto che il gioco non leggeva correttamente la pressione del pulsante e sono stato costretto a rifare interi segmenti, soprattutto più avanti nel gioco in cui dovevi fare affidamento su questi piatti magici per ottenere da un'area all'altra.

Fondamentalmente, ognuna delle quattro aree ha i propri piatti magici che sblocchi che Elika può manipolare. Devi raccogliere le braci leggere per sbloccare ciascuna delle piastre designate per colore e poi le attivi tenendo premuto il paraurti destro. Tuttavia, non si attivavano sempre in tempo e il Principe sarebbe caduto; a volte per i segmenti multiparte che coinvolgono il salto, la corsa o l'oscillazione, dovresti rifare l'intera parte dall'ultima piattaforma su cui ti trovavi se cadessi a metà del segmento.

È una configurazione piuttosto diversa rispetto al fare affidamento sulle sabbie del tempo per tornare indietro dal punto in cui è stata incasinata l'ultima volta (nel bene o nel male).

I piatti stessi non erano del tutto cattivi, ma era solo il modo in cui erano implementati poteva essere fastidioso quando si toccava il pulsante e il gioco avrebbe deciso casualmente di far cadere il Principe dal piatto e forzarti a riavviare il segmento.

Prince of Persia - Costumi classici

Battaglie a malapena

Il rovescio della medaglia, dal momento che i riavvii avvenivano anche dall'ultima piattaforma su cui ti trovavi, hanno assicurato che anche i giocatori più casuali alla fine potevano superare anche i segmenti più difficili del gioco ... specialmente il combattimento.

Oh ragazzo era il combattimento a Enorme delusione che viene fuori dal Sabbie del tempo trilogia.

Sai tutte quelle mosse acrobatiche che hai imparato nei giochi precedenti? Tutte quelle complicate combo che hai imparato? Tutti quei riflessi di contrazione che coinvolgono schivare, bloccare e parare? Bene, tutto ciò che è stato buttato fuori dalla finestra per uno dei sistemi di combattimento più casuali al mondo e non devi nemmeno combattere.

In effetti, il combattimento costituisce forse il 15% del gioco totale.

Nessun scherzo.

Trascorri quasi tutto il tuo tempo a trovare puzzle platform o backtracking per raccogliere braci leggere.

Il combattimento è così scarsamente intermittente che è facile dimenticare che puoi persino combattere nel gioco.

La maggior parte dei combattimenti sono contro creature corrotte e mentre puoi ancora bloccare, schivare e colpire, si tratta più di un sistema QTE in cui hai un attacco base, un attacco di lancio usando il tuo guanto o la possibilità di usare Elika per eseguire una carica attacco magico. Alternando Elika, il guanto, il tuo colpo base e il tuo salto / schivata ti consentiranno di eseguire diverse combo.

Più lunga è la serie di combo, maggiore è il danno che espellete. Questo diventa essenziale per combattere i quattro boss, che incontrerai sei volte ciascuno; una volta in ogni segmento e poi una sesta e ultima volta in una fase boss speciale.

Prince of Persia - The Alchemist

Macinazione leggera

Il problema principale qui è che c'è solo una vera combo che infligge enormi quantità di danni, fondamentalmente è una serie alternata di mosse tra colpire, avere l'attacco di Elika, saltare in aria, avere di nuovo l'attacco di Elika e quindi far fare un'antenna al Principe sciopero. Scoprirai che questa serie di combo è la più affidabile ma diventa anche molto ripetitiva perché, ancora una volta, è come una sequenza QTE. Quindi continuerai a vederlo ancora e ancora una volta che lo dominerai per spazzare via i pochi nemici che incontrerai e per i combattimenti contro i boss.

Dopo la battaglia di ogni boss, Elika guarirà la terra e poi appariranno braci di luce che dovrai raccogliere.

Questo rimuove anche tutti i nemici da quel livello. Quindi, ancora una volta, il combattimento diventa un piccolo ripensamento una volta che inizi a curare sempre più parti della terra.

La maggior parte del tuo tempo sarà impiegata a raccogliere le braci di luce per sbloccare o attivare i piatti nel tempio. Inizia con la richiesta di 60 braci e quindi il requisito raddoppia o triplica dopo aver sbloccato ogni piastra.

Si potrebbe dire che stavano cercando di allungare il gioco per giustificare il prezzo di $ 60, anche se tecnicamente avrebbe dovuto essere $ 19.99 e limitare a quattro ore. Tuttavia, hanno pensato di poterne fare uno veloce e aumentare il prezzo e completare il tempo di gioco a otto ore a causa di tutte le inutili macinature della brace.

Prince of Persia - Elika Classic

Audio / effetti visivi di prim'ordine

L'unica cosa che rende il gioco tollerabile in tutto è la presentazione.

La colonna sonora di Inon Zur e Stuart Chatwood è decisamente al punto.

Alcune canzoni possono diventare piuttosto noiose mentre passi troppo tempo a cercare di raccogliere la brace in una determinata area per troppo tempo, ma c'è un'atmosfera ariosa e orchestrale nella musica che si abbina allo stile artistico magnificamente reso da una squadra di artisti che ha dimostrato che non sempre è necessario l'hardware più grande e migliore per rendere visivamente memorabile qualcosa.

In un certo senso, l'arte mi ha ricordato molto di ciò che Nintendo usava per portare il concetto a cielo aperto di Breath of the Wild alla vita sul Nintendo Interruttore, ma non è affatto così sommesso o minimalista come Breath of the Wild. Invece, hanno usato linee nere rigide attorno ai personaggi per imitare l'inchiostro, mentre le trame sono inondate da una tavolozza pittorica. Se combinato con l'uso parsimonioso ma adeguato delle ombre morbide del gioco, crea uno stile artistico visivamente distintivo che assomiglia a una concept art dipinta che prende vita.

È solo un peccato che il gameplay e il combattimento non siano stati così inventivi come gli elementi visivi o accattivanti come la storia d'amore in erba che si svolge nel corso del gioco tra il principe sfacciato ma eroico, e il meno che timido, ma abbastanza Elika femminile.

Prince of Persia - Elika and the Prince

Ora questa storia non ha nulla a che fare con l'originale Sabbie del tempo trilogia che coinvolge Prince e Farah, e questi personaggi sono tutti ambientati in un universo completamente diverso.

Tuttavia, dirò che mi è piaciuto il modo in cui il romanticismo tra Elika e il Principe si è svolto molto meglio nell'uscita del 2008 rispetto al Principe e Farah nel Sabbie del tempo trilogia.

L'originale Sabbie del tempo aveva dei personaggi abbastanza grattugiati; il principe era fastidiosamente petulante e Farah era un piagnucoloso piagnucolone.

In questo caso, il Principe è ritratto come egoista e arrogante, ma affascinante ... interpretato alla perfezione da Nolan North. Il problema è che è quasi come una versione persiana di Nathan Drake, ma leggermente più arrogante e più di un signore. Vorrei che il voice director avesse permesso a Nolan di dare un accento più esotico per abbinare i luoghi altrettanto esotici presenti nel gioco.

Anche ancora, il fascino del Principe ha giocato bene su un Elika un po 'ingenuo ma molto motivato.

Elika è stato anche scritto per essere abbastanza curioso del Principe stesso che viaggiava per il mondo, e lo hanno fatto senza farla sembrare troppo invadente. E aveva più di una caratteristica materna per la sua ricerca piuttosto che una per motivi egoistici. Quando inizi a vedere la trama svolgersi, puoi vedere che la storia avrà inevitabilmente una svolta tragica, e questo si aggiunge alla dinamica della relazione tra Prince ed Elika.

Questa è stata una delle rare volte in cui pensavo che gli scrittori avessero davvero inchiodato le caratterizzazioni per i due protagonisti.

Questo accadeva anche prima che i personaggi femminili venissero scritti come fanciulle odiose, fastidiose, con la bocca sporca che avresti preferito prendere a calci nei denti con uno stivale fangoso piuttosto che aiutare fuori da una fossa a spillo.

Prince of Persia - Dancing on a Pole

Animazioni squisite

Inoltre, la giocosità aggiunta alla battuta della coppia durante le sequenze platform è stata anche piuttosto rinfrescante, così come il modo in cui entrambi i personaggi sono stati animati.

Ad esempio, se il Principe si trovava sotto Elika mentre stava scendendo da una piattaforma, l'avrebbe presa o l'avrebbe aiutata a scendere. Era completamente dinamico a seconda di come l'hai posizionato intorno a lei.

Inoltre, se tu fossi su una piattaforma e lei fosse in mezzo, le afferrerebbe le mani e le oscillerebbe intorno come se stesse ballando per arrivare dall'altra parte.

Le animazioni per il platform hanno funzionato molto bene in sincronia con la relazione dei due protagonisti che hai visto essere tagliati insieme durante i film.

Ciò rende ancora più fastidioso il fatto che il gameplay sia stato così semplice e con pochi incentivi a ripetere il gioco.

C'erano i bonus aggiuntivi di sbloccare costumi aggiuntivi, ma poiché quelli erano pre-ordini e non pre-ordini i giochi, ciò significava sostanzialmente che non avevo costumi extra da sbloccare.

Prince of Persia - Costumi retrò

Esca per bidoni

Ma anche allora, gli abiti retrò della Sabbie del tempo o il vestito di Altair di Assassin 's Creed non avrebbe fatto molto per cambiare il fatto che il gioco stesso mancava ancora molto quando si trattava di circuiti meccanici.

Gli splendidi ambienti e il grande design artistico non compensano la meccanica di combattimento superficiale, gli scontri di combattimento brevi e quasi impercettibili e la troppa marcia indietro attraverso livelli mediocri.

Ancora una volta, se questo era un gioco che durava quattro ore, era fatto e fatto, e ti costava $ 19.99 fuori dal cancello, potevo vederlo diventare un colpo facile da dormire. Tuttavia, a $ 60 fuori dal cancello nel 2008, era in competizione con giochi come Gears of War 2, Fallout 3, GTA IV, Far Cry 2 ed Metal Gear Solid 4 per dirne alcuni. E non è detto che è uscito un anno dopo Assassin 's Creed - che nonostante abbia avuto seri problemi di replay è stata comunque un'esperienza molto più avvincente - ed entrambi Call of Duty: Modern Warfare ed Mass Effect.

Quindi, per amor di paragone, quegli altri giochi ti davano decine di ore di gameplay avvincente che potrebbero durare anni, mentre questo $ 60 era diventato noioso prima di arrivare a metà.

Ora sono sicuro che alcune persone probabilmente penseranno che afferrare Prince of Persia mentre è in vendita sarà la scommessa migliore, e dipende da te, ma anche a $ 3 o $ 6 direi che stai meglio guardando un Let's Play.

La gamification è decisamente troppo limitata rispetto ai giochi originali usciti nei primi anni. È triste ma otterrai molte più sfide e divertimento dalle sfide di combattimento e platform da Sabbie del tempo trilogia di quanto farai con l'uscita del 2008 Prince of Persia.

L'unica cosa che il gioco voleva davvero era lo stile visivo che assomigliava alla concept art che prendeva vita. Ma guardare belle immagini non è sufficiente per giustificare otto noiose ore di gioco. Questo per non parlare dell'assoluto inferno che ti verrà sottoposto cercando di giocare su Windows 10.

Verdetto:

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~