Shigeru Miyamoto si fida di Chris Meledandri per aiutare con l'imminente film di Mario

Mentre Nintendo sta esplorando strade diverse per aumentare la presenza del suo portfolio di personaggi attraverso vari mezzi, sembra che la Big N stia prendendo sul serio questo nuovo "film di Mario" in quanto Shigeru Miyamoto ha detto a Famitsu perché Chris Meledandri è un ottimo candidato per aiutare con detto adattamento.

Esatto, è in lavorazione un altro film di videogioco, che si aggiunge alla lista in crescita che attualmente comprende Borderlands, Monster Hunter e Fuoco incrociato - per dirne alcuni.

Anche se ho i miei dubbi sul fatto che questa sarà ancora un'altra macchina di propaganda per diffondere i tropi e i punti di discussione dell'anno in corso, si dice dal sito Web nintendoeverything.com che Miyamoto è fortemente coinvolto nel prossimo adattamento cinematografico.

In altre parole, Miyamoto avrà assistenza da Detestabile me produttore, Meledandri e Illumination in questo nuovo film di Mario.

Lo sappiamo grazie al sito Web sopra che traduce ciò che Miyamoto ha detto a Famitsu sul suo nuovo partner cinematografico attraverso l'intervista di 12 pagine:

Miyamoto: Quando abbiamo iniziato la nostra collaborazione con la Universal, ho sentito che il CEO di Illumination, Chris Meledandri, voleva incontrarmi - aveva anche firmato con la Universal. Così mi sono incontrato con lui e ho parlato. Ha portato con sé cose che avevo menzionato in interviste in passato per dire che i nostri modi di pensare e fare le cose sono la stessa cosa.

Miyamoto continua:

Miyamoto: Non sapevo a che tipo di angolo si stesse avvicinando, ma non dimenticherò mai quando mi parlò del perché aveva fallito prima. Fu allora che pensai: "Penso di potermi fidare di questo ragazzo". Era proprio nel periodo in cui stavo prendendo in considerazione i film, quindi abbiamo deciso di fargli fare l'animazione per noi quando ha detto: “Che ne dici? Facciamo qualcosa insieme. " Ci è voluto molto tempo prima che le cose si unissero, ma alla fine abbiamo trovato la nostra strada.

Il sito web ha tradotto Famitsu interrogando Miyamoto sul fallimento di Meledandri, come mostrato di seguito:

Famitsu: Qual è stato il "fallimento" [di Meledandri] che ha menzionato?

A cui Miyamoto sembra avere abbastanza rispetto per Meledandri in quanto non dirà:

Miyamoto: Non posso dire, (ride).

Detto questo, ora sappiamo che Miyamoto si fida di Meledandri a causa del fallimento passato di quest'ultimo in quanto ha rafforzato il legame dei due. Dall'intervista sappiamo anche che Nintendo sta supervisionando il film e che Miyamoto è "fortemente" coinvolto.

Infine, Nintendo e Illumination rilasceranno questo nuovo Mario film nel 2022.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.