SXSW annullato a causa del coronavirus

SXSW

Il festival South by Southwest è stato cancellato a causa del coronavirus. Facebook, Twitter e TikTok sono usciti tutti dall'evento originariamente previsto per Austin, in Texas, tra il 13 marzo e il 22 marzo 2020.

Secondo CNBC stanno riferendo che il sindaco di Austin ha dichiarato il coronavirus un "disastro locale" e, in risposta, gli organizzatori di SXSW hanno deciso che era più sicuro annullare l'evento, soprattutto dal momento che il 26% dei partecipanti l'anno scorso proveniva dall'estero.

Sopra sul sito ufficiale SXSW, hanno spiegato il 6 marzo 2020 ...

“La città di Austin ha annullato le date di marzo per SXSW e SXSW EDU. SXSW seguirà fedelmente le indicazioni della città.

 

“Siamo devastati dal condividere questa notizia con te. "Lo spettacolo deve continuare" è nel nostro DNA, e questa è la prima volta in 34 anni che l'evento di marzo non avrà luogo. Ora stiamo lavorando alle ramificazioni di questa situazione senza precedenti. "

Come notato dalla CNBC, anche altri eventi sono stati cancellati a causa del coronavirus, tra cui Google I / O, il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra e la conferenza F8 di Facebook, per citarne solo alcuni.

La parte ridicola al riguardo è che dopo che i media hanno inizialmente detto a tutti di non preoccuparsi, e la maggior parte delle autorità non è riuscita ad avviare una quarantena, un gruppo di persone ha finito per ammalarsi e ora vari comuni stanno dichiarando gli stati di emergenza.

Adesso è un po 'troppo tardi. Corona-chan è fuori dalla borsa e si fa strada asintomaticamente attraverso un contagio aereo attraverso un contatto ravvicinato, come sottolineato da Scienza dal vivo.

Le misure di quarantena avrebbero dovuto essere messe in atto una volta che le notizie sul virus fossero state rese pubbliche, ma invece ci sono state segnalazioni che minimizzano il coronavirus etichettando chiunque ne parli seriamente come "razzista". A questo punto, dal momento che le persone si sono rifiutate di rendere responsabili i media mainstream stanno praticamente ottenendo ciò che meritano.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.