Boruto: Naruto Next Generations indefinitamente ritardato a causa del coronavirus

Buroto Coronavirus

TV Tokyo e Pierrot's Boruto: le prossime generazioni di Naruto è l'ultima vittima di Corona-chan. I suoi astuti amuleti hanno dimostrato di essere inevitabili anche per gli anime più popolari, inclusa la prossima generazione di Naruto.

Crunchyroll ha pubblicato un tweet per informare i fan che non sarebbero arrivati ​​nuovi episodi e che la serie è stata ritardata indefinitamente fino a nuovo avviso.

Il tweet è stato pubblicato il 20 aprile 2020 e si collega al funzionario Sito Web Crunchyroll dove annunciano formalmente che il programma dello spettacolo è stato completamente modificato.

In realtà si collegano al funzionario Naruto a Boruto Account Twitter, che rileva che l'ultimo nuovo episodio andrà in onda il 26 aprile 2020.

Spiegano nella sezione notizie del Sito ufficiale che il nuovo episodio inizialmente programmato che doveva andare in onda il 3 maggio 2020, non andrà in onda.

Invece verranno ritrasmessi dal primo episodio in poi per ogni settimana fino a nuovo avviso.

Come sottolineato da Crunchyroll, la serie ha già 153 episodi nel serbatoio, quindi possono ricominciare tutto da capo e seguire la storia fino a oggi per i prossimi anni se riescono solo a replicare ad un episodio alla settimana.

Anche la produzione di molti altri anime è stata influenzata dal coronavirus, principalmente a causa del fatto che molta arte è esternalizzata in Malesia e Cina, entrambi i quali sono stati paralizzati da Corona-chan, significa che molti nuovi contenuti di produzione vengono catturati nel limbo e devono o riportarli tutti internamente o trovare un'altra alternativa di outsourcing a basso costo.

Aspettatevi che appaiano altre notizie su un numero maggiore di anime ritardate mentre le quarantene globali continuano.

(Grazie per il suggerimento di notizie Guardian EvaUnit02)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.