Creator of Assassin's Creed Series afferma che i giochi attuali sono "No Fun"

Come sono caduti i potenti. Quello che una volta era un'immensa potenza di un franchise che vedeva ogni interazione vantarsi con orgoglio di cifre di vendita di svariati milioni di unità per uscita, è stato ridotto a un franchise che si vanta di flop di vendita del titolo. La sua versione più venduta siede sul trono solo perché è stata venduta per un centesimo, come notato da Screenrant.

Piuttosto che lasciare semplicemente morire la serie o riavviarla correttamente per dare agli scrittori che si pentono di aver ucciso Desmond e devono consultare il Wikia per avere anche un indizio su cosa sta succedendo nella narrazione del gioco, Ubisoft ordina loro di accendere il riavvio la meccanica. Lasciando la serie priva di qualsiasi caratteristica distintiva a parte una narrazione contorta che vede ogni figura storica calpestata nel lato degli Assassini o dei Templari di un conflitto che ha attraversato l'intera storia umana.

Ora il creatore della serie, Patrice Desilets, pesa sulla serie che ha contribuito a creare durante un'intervista con la rivista Xbox in cui i suoi commenti sono stati raccolti da Ricominciare per primo.

“Non ho davvero un'opinione perché non ho davvero interpretato la serie [dopo Brotherhood]. Senti, ho provato Assassin's Creed III per due ore, poi mi sono reso conto che stavo lavorando invece di giocare, e così ho detto: 'Sai una cosa? Non mi diverto, non mi diverto, quindi è meglio che smetta. Da allora, e lo dico con un sorriso, ma mi difendo da questa domanda. "

“Tutti vogliono sapere cosa penso di quei giochi, giusto? Ma non li ho suonati, perché non posso ... non sono divertenti [per me]. Devi capire, è il gioco di Ubisoft e può fare quello che vuole con la serie. Non mi dispiace. "

C'è un punto nelle sue dure critiche. Un gioco ben fatto ha tutte le sue funzionalità che si rifanno all'esperienza di base. Dare al giocatore un senso di progressione, qualunque cosa stiano intraprendendo. Assassin's Creed d'altra parte ti dà uno schiaffo con un elenco di contenuti che funge da lista di controllo letterale per la progressione del DNA nel gioco.

Lasciare l'esperienza priva di coinvolgimento o significato per molti giocatori. Il fatto che il gioco possa mai avere proficue microtransazioni di accelerazione indica i volumi alla qualità complessiva dell'esperienza. Forse la serie può correggere la rotta dopo la ristrutturazione di Ubisoft, ma è un brutto segno quando l'industria rompe i ranghi per denigrare altri progetti quando i punti di credito sociale non sono in linea.