Com'era l'articolo?

1553960cookie-checkDiamond Comic interrompe i pagamenti agli editori
Caratteristiche
2 aprile 2020

Diamond Comic interrompe i pagamenti agli editori

L'Apocalisse comica, da non confondere con la cometa Apocalisse della NASA, continua a prenderci in giro con noi, continua a peggiorare con l'annuncio di Diamond Comics che ora bloccheranno tutti i pagamenti ai vari editori. Citando una mancanza di flusso di cassa, l'unico distributore del settore afferma che semplicemente non ha i soldi per pagarli.

In breve, Diamond Comics è diventata l'unica società di distribuzione negli anni '1990 a seguito di una fallita iniziativa di auto-pubblicazione della Marvel. Da allora quasi ogni azienda ha distribuito il proprio materiale tramite Diamond. Piuttosto che mantenere le proprie opere di stampa come misura di risparmio.

Quindi la scorsa settimana a causa della pandemia e dei vari blocchi, Diamond Comics ha annunciato che non avrebbe più distribuito materiale ad aprile. Tutte le spedizioni attualmente programmate procederebbero a meno che il destinatario non fosse in grado di riceverle, ma in realtà la società non stava prendendo nuovi ordini. Immediatamente gli editori hanno risposto inviando e-mail di "Pens Down" che informano i loro creatori di contenuti che per il momento sono stati licenziati o i progetti sono stati annullati. Un fenomeno che vedremo peggiorare nei prossimi giorni.

In una lettera a vari venditori ed editori, Diamond ha reso ufficiale annuncio.

Caro venditore di diamanti:

Mentre il mondo risponde allo scoppio di COVID-19, il nostro obiettivo è proteggere i dipendenti, comprendere i rischi per la nostra attività, valutare i rischi per il nostro settore ed esaminare le risorse disponibili del governo federale. Mentre il pieno impatto di questa epidemia è ancora sconosciuto, una cosa è certa: le interruzioni della catena di approvvigionamento hanno implicazioni nel flusso di cassa in tutto il settore esteso che non possono essere sottovalutate.

Mentre lavoriamo per comprendere l'attuale panorama del settore, la sfortunata verità è che non riceviamo più pagamenti coerenti dai nostri clienti. Ciò richiede che al momento tratteniamo i pagamenti ai fornitori precedentemente programmati per il rilascio questa settimana. Questa è una decisione difficile e non una che prendiamo alla leggera. Poiché questa situazione continua a evolversi, ci impegniamo a elaborare un piano di pagamento e avremo ulteriori informazioni da condividere entro la settimana.

Grazie per la vostra pazienza e comprensione durante questi momenti difficili.

Stan Heidmann

Presidente, Geppi Family Enterprises

La notizia è stata anche trattata dall'outlet di YouTube Pesce pagliaccio TV.

Kneon di Clownfish TV ha fornito alcune informazioni aggiuntive sulla situazione. Come ex lavoratore Diamond stesso, mette in relazione il modo in cui il distributore opera mese per mese senza una quantità significativa di riserve di liquidità. Di conseguenza, durante gli eventi che li hanno portati a diventare l'unico editore, hanno anche avuto problemi a non pagare i propri dipendenti. Alcuni erano in debito con migliaia, altri significativamente più.

Lasciare la questione se ci saranno distributori Diamond Comic in aria. Se dovessero piegare, costringerebbe l'industria a fare affidamento sui codici digitali nella migliore delle ipotesi o sulle vendite digitali dirette / indirette. L'industria non sarebbe più in grado di farsi valere attraverso negozi di fumetti con decine di copertine varianti e altri prodotti invendibili. Sarebbe il vero inizio della fine del settore come lo conosciamo.

Non è una preoccupazione per Comicsgate e i pochi editori che sono stati spinti dal settore; sorgeranno per diventare la nuova industria. Nel frattempo, i manga godranno anche di una bella ondata di popolarità, quindi non è tutto negativo. Solo il cambio di un'era.

 

Altre caratteristiche