Funimation entra a far parte del comitato di produzione anime giapponese

Funimation

L'unica cosa che la maggior parte dei fan degli anime temeva di più era avere una società di localizzazione progressista liberale nelle orecchie dei produttori giapponesi. Bene, è esattamente quello che è successo ora che Funimation è entrato a far parte di un comitato di produzione giapponese.

In un post pubblicato il 12 marzo 2020 sul Blog di funimation, hanno annunciato che ora stanno lavorando direttamente e influenzando le produzioni anime giapponesi.

Il blog spiega il ruolo di un comitato di produzione, che fondamentalmente lavora come finanziatore esecutivo di una produzione e proviene da vari background aziendali di fascia alta. Il loro interesse è nella produzione di materiale che dia loro un ritorno netto sul loro investimento.

Quindi cosa c'entra questo con Funimation? Bene, verso la fine del post spiegano l'essenza, scrivendo ...

“Funimation è elencato nel comitato di produzione per tre titoli durante la stagione invernale 2020: Hatena Illusion, ID: INVADED e Plunderer. Hanno anche fatto parte del comitato di produzione di anime per titoli come Fruits Basket (2019), Fire Force e Dimension W.

“A causa del lavoro svolto e delle solide relazioni che l'azienda ha instaurato con i partner giapponesi nelle loro concessioni di licenze, sono state invitate a partecipare a questi comitati per contribuire a finanziare direttamente queste produzioni.

“Invece di semplicemente concedere in licenza i diritti di uno spettacolo finito (come fanno di solito le aziende), Funimation è ora in grado di prendere direttamente parte alla proprietà di alcuni titoli quando li porta nel resto del mondo. Non c'è nemmeno paura di perdere i diritti su questi spettacoli; sono qui per rimanere nella biblioteca della Funimation per sempre. Al contrario, il resto del comitato si fida di Funimation per utilizzare le proprie competenze internazionali per commercializzare meglio lo spettacolo per gli spettatori stranieri e fornire input più dettagliati alle altre società giapponesi riguardo a ciò che i fan all'estero vorrebbero vedere. È una vittoria. "

In realtà è una situazione da perdere reale fan degli anime.

Per chiunque abbia prestato attenzione a ciò che sta accadendo nel settore degli anime, sapresti che i localizzatori di Funimation sono dilaganti con l'alterazione di testi e dialoghi per adattarsi alle loro agende sociopolitiche.

Ciò includeva l'alterazione del dialogo in anime come Nekopara e Hajimete no Gal, così come YU-NO, come coperto da YellowFlash.

In passato, Funimation ha risposto alle loro alterazioni sociopolitiche di urlando "molestie!" e sperando che le persone non prestassero più attenzione, ma ora hanno deciso di fare un ulteriore passo avanti bypassando semplicemente il processo di localizzazione e gestendo direttamente l'influenza degli studi giapponesi direttamente alla fonte.

Se censurano o cambiano le cose durante la produzione, i fan non lo sapranno mai.

Questo è ciò che Sony ha deciso di fare con il loro Politiche di censura di PS4, costringendo gli sviluppatori a modificare l'abbigliamento, le sequenze CG o le risorse di gioco per rimuovere alcuni tipi di fan-service che attiravano i maschi eterosessuali.

Funimation mira essenzialmente a fare la stessa cosa, solo invece di influenzare i giochi influenzeranno il tuo anime.

In effetti, Funimation è stato anche abbastanza sfacciato da ammettere che si uniranno a più comitati e influenzeranno più anime, completando il blog scrivendo ...

“L'anime non si concentra più esclusivamente sul mercato giapponese. Le aziende giapponesi stanno cercando l'interesse dei fan stranieri per i titoli più che mai per aumentare il ritorno finanziario sul loro investimento e consentire loro di reinvestire quei soldi in nuove produzioni di qualità di animazione sempre più elevata. Ciò significa che gli abbonamenti a Funimation e gli acquisti di versioni di home video, download digitali e prodotti supervisionati da Funimation aiuteranno i creatori in Giappone più direttamente che avere un titolo finito così com'è.

“E anche se in passato è stata solo una manciata di titoli, c'è un futuro in cui Funimation e aziende come questa fanno parte del comitato di produzione per sempre più spettacoli. Più sono coinvolti nell'aiutare questi spettacoli a risuonare in tutto il mondo, più forti crescono queste relazioni e più persone sperimentano lo splendore degli anime. Questo è un futuro per cui siamo qui! ”

Centrists ™ tenterà di deviare e difendere questo, usando scuse scarsamente costruite come "Funimation vuole solo portare più anime agli occidentali!" e "Funimation non ha fatto nulla di male!", ma come ho già detto in precedenza, abbiamo già visto come appare quando i giapponesi hanno le loro sfere creative schiacciate alla fonte grazie alle politiche di censura di Sony.

Probabilmente vedremo piccoli accenni alle influenze di Funimation che influenzano alcuni degli anime che aiutano a produrre uscendo dal Giappone, con la localizzazione e le versioni sottostanti influenzate proprio alla fonte.

Questo è l'incubo di cui ti abbiamo avvertito; questo è il futuro che avresti dovuto prevenire.

(Grazie per il suggerimento Ebicentre)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~