La revisione dell'inno richiederà del tempo e coinvolgerà i fan, afferma BioWare

Già il 10 febbraio 2020, Casey Hudson, direttore generale di BioWare, lo notò Inno sarebbe reinventato nei prossimi mesi. Bene, secondo un nuovo post sul blog, EA e BioWare hanno un team che sta attualmente lavorando per sistemare i contenuti Inno.

Sappiamo tutti che Inno ha una buona dose di problemi, ma fin d'ora BioWare sta lavorando al rilancio Inno per salvarlo dal suo stato attuale formando un team di 30 sviluppatori per aiutare il processo di incubazione del gioco.

Per quelli di voi ignari di cosa sia un processo di incubazione, è un termine usato nello sviluppo per riferirsi a una squadra che torna indietro e prova diversi metodi per migliorare su meccaniche / sistemi di gioco difettosi.

Questa informazione proviene da Christian Dailey - direttore dello studio BioWare (ufficio di Austin). Dailey descrive in dettaglio il numero cardine della sua squadra e i vantaggi di una piccola squadra tramite blog.bioware.com:

“Mi chiamo Christian e sono il direttore dello studio dell'ufficio di BioWare Austin che sta guidando la produzione di ciò che stiamo esplorando NEXT for Anthem. PIACERE DI CONOSCERTI!

Il team di incubazione di Anthem è iniziato e stiamo iniziando a convalidare le nostre ipotesi di progettazione. […] Siamo una piccola squadra - circa 30 anni, guadagnando la strada giusta mentre ci prefiggevamo di raggiungere i nostri primi traguardi principali. Spoiler - questo sarà un processo più lungo. E sì, la squadra è piccola, ma il punto centrale è prendere il nostro tempo e tornare al tavolo da disegno. E una piccola squadra ci dà l'agilità che una più grande non può permettersi. "

Dailey continua:

"Vogliamo davvero che questa esperienza sia diversa per la squadra e i nostri giocatori, ma sappiamo che abbiamo delle sfide difficili da affrontare. Vogliamo includervi man mano che andiamo ed essere aperti e onesti su dove siamo e quali sono le aspettative su dove stiamo andando. La realtà è che vedrai cose che sembrano fantastiche ma finirai sul pavimento della sala da taglio o cose che potresti pensare che fanno schifo che senti che stiamo trascorrendo troppo tempo - ma nello spirito di sperimentazione è tutto OK. Vogliamo davvero offrirti tutta la trasparenza che possiamo a causa della tua passione e interesse per Anthem. Ma con ciò arriva vedere come viene prodotta la salsiccia, il che non è sempre abbastanza carino ”.

In altre parole, i fan possono offrire feedback mentre si aspettano ulteriori informazioni da Dailey e dal suo team attraverso futuri aggiornamenti. Sul tema dei fan coinvolti Inno di sviluppo, Dailey vuole pubblicare arte, blog e "comunicazioni" per interagire con la comunità nel tentativo di essere più trasparente:

“Vogliamo anche iniziare a mettere insieme alcune comunicazioni regolari a tutti per mostrare / parlare di questi cambiamenti e dei nostri progressi. Questo blog è un esempio, ma vogliamo anche includervi in ​​gran parte della giornata e speriamo che vi dia alcune interazioni reali con il team. Questi aggiornamenti potrebbero presentarsi sotto forma di un live stream ad hoc, o di alcune fantastiche concept art pubblicate sui social media, o del feed occasionale di me rannicchiato in una palla che piangeva in un angolo ... "

Cosa significa tutto questo? Significa che l'atto di esplorare il passo "NEXT" per Inno è in pieno svolgimento così come il processo di incubazione del gioco. Tutto ciò dovrebbe richiedere "molto tempo".

Nel frattempo, Inno è disponibile per il ritiro in questo momento su PC, PS4 e Xbox One.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.